28/01/2022sereno

29/01/2022poco nuvoloso

30/01/2022sereno

28 gennaio 2022

Esteri

Svaligiarono le case londinesi di Tamara Ecclestone e Lampard, 28 anni ai tre ladri italiani

Condanne pesanti per un totale di 28 anni di carcere per la banda di ladri internazionali, ma di nazionalità italiana, autori di una serie di furti milionari in alcune delle più lussuose case di Londra, che hanno fruttato 26 milioni di sterline.

|

|

ladri

INGHILTERRA- Condanne pesanti per un totale di 28 anni di carcere per la banda di ladri internazionali, ma di nazionalità italiana, autori di una serie di furti milionari in alcune delle più lussuose case di Londra, che hanno fruttato 26 milioni di sterline. Tra le vittime più illustri del trio formato da Jugoslav Jovanovic, di origini sinti, Alessandro Maltese e Alessandro Donati, Tamara Ecclestone, la figlia dell'ex patron della Formula 1 Bernie, la cui abitazione di Kensington venne svaligiata nel dicembre del 2019.

 

La banda è stata riconosciuta colpevole di avere svaligiato anche le dimore londinesi dell'ex calciatore Frank Lampard e dello scomparso proprietario del Leicester City, Vichai Srivaddhanaprabha. Il tribunale di Isleworth ha condannato il 24enne Jovanovic a 9 anni di carcere per i furti e a ulteriori due anni per riciclaggio. Donati, 45 anni, e Maltese, 44 anni, sono entrambi stati condannati a otto anni e nove mesi di carcere. Tutti e tre vennero arrestati in Italia ed estradati nel Regno Unito.

 

Il giudice Martin Edmunds ha definito ciascuna delle tre effrazioni "immensamente grave". I furti milionari vennero tutti reaizzati durante i primi 13 giorni del dicembre di due anni, fruttando alla banda l'equivalente di 30,6 milioni di euro. Gran parte dei gioielli e degli orologi di valore trafugati non sono mai stati ritrovati.

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×