04/07/2022pioggia debole e schiarite

05/07/2022pioggia debole e schiarite

06/07/2022pioggia debole e schiarite

04 luglio 2022

Conegliano

A Susegana c'è un grande talento motociclistico ed ha solo 11 anni

Riccardo Michielin corre con moto che possono raggiungere i 180 km/h e gareggia nel campionato spagnolo di velocità

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

Riccardo Michielin piccolo campione in moto

SUSEGANA - Ha solo 11 anni ma gareggia già nel campionato spagnolo di velocità, ovvero il campionato motociclistico di riferimento per i bambini, cui partecipano 26 giovani atleti provenienti da tutta Europa e anche Stati Uniti. Riccardo Michielin ha maturato fin da piccolo un amore per le due ruote, tanto che a quattro anni e mezzo riceve la sua prima piccola moto da cross, adattata dal padre per permettergli di poterla usare sul cortile di casa, poi a cinque anni arriva la prima minimoto da pista. “C’era una federazione sportiva a Treviso che organizzava dei corsi “primi passi” e così ho portato Riccardo che all’inizio andava solo dritto e non riusciva a girare” racconta papà Alessandro “poi abbiamo iniziato a trascorrere tutti i fine settimana possibili in Emilia-Romagna, la terra dei motori e da lì sono iniziate le prime gare e le prime soddisfazioni”.

A otto anni Riccardo partecipa al suo primo Campionato Italiano di minimoto, diventa campione regionale in Emilia nel 2019 e si qualifica secondo al Trofeo Simoncelli. Passa poi alla moto 10 pollici ohvale, invenzione veneta grazie a Valerio Da Lio di Mogliano Veneto, dove conquista il secondo posto nel campionato italiano 2020 e arriva alla Mini GP, molto più professionale. “Spinto un po’ dai risultati e un po’ dalla voglia di fargli fare una crescita quanto più completa possibile, ho deciso di fargli fare un test con un team spagnolo a Valencia a fine 2021. Sono squadre molto professionali che curano anche i livelli più alti. Il risultato è stato buono considerando che corrono negli autodromi, cosa non permessa qui in Italia fino ai 14 anni. Abbiamo così deciso di partecipare al Campionato Spagnolo di Velocità. Ha fatto le prime tre gare e già dalla prima, nonostante non avesse mai provato la moto, ha fatto l’ottavo tempo su 26”.

Riccardo alterna i suoi allenamenti tra moto da pista e da cross, sfruttando il Centro Guida Sicura a Vittorio Veneto, le piste del Triveneto per il cross e quelle emiliane per i circuiti. “Mi piace correre in moto, mi diverto e mi piace andare veloce” commenta Riccardo con molta naturalezza, spinto dall’adrenalina della velocità in sella ad un bolide con cui può raggiungere i 180 km/h. “In pista vanno solo bambini molto preparati, le piste spagnole poi sono molto più larghe, sicure e Riccardo indossa tutte le protezioni. Il pensiero c’è quando corre, ma non si tratta di una paura che mi spinge a negargli questo sport” commenta mamma Manuela “Vedo che sa quello che fa, tutti i bambini in gara sanno bene quello che si può o non si può fare e questo mi dà serenità. La sua è una passione così forte che non si può non assecondare”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×