26 ottobre 2020

Treviso

Suoni di Marca fa il botto per i suoi 30 anni: arrivano Daniele Silvestri e Francesca Michielin

Tre serate di musica dal 6 all'8 agosto al parco di Villa Margherita, concerto solo per mille spettatori a serata

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Daniele Silvestri

TREVISO - La musica a Treviso non si ferma. Sarà un’edizione speciale, ridotta e rimaneggiata, quella di Suoni di Marca 2020, ma, nonostante le problematiche legate all’emergenza Covid, si farà.

Tre giorni di musica, da giovedì 6 a sabato 8 agosto, in compagnia di tre grandi nomi della musica italiana: sul palco saliranno Daniele Silvestri, Francesca Michielin, Gio Evan e gli Estra. Non mancheranno l’area delle bancarelle e il percorso del Gusto. Per festeggiare il trentennale della storica manifestazione che ogni anno richiama migliaia di persone anche da fuori provincia, è stato scelto il parco di Villa Margherita: “Sia per un ritorno alle origini, sia per poter gestire al meglio e in sicurezza gli spettatori che ovviamente secondo le norme in vigore, saranno contingentati e controllati”, spiega il direttore artistico della manifestazione Paolo Gatto.

Musica di qualità e brani di successo incanteranno un pubblico di mille spettatori, che potranno assistere, comodamente seduti in platea, ad esibizioni imperdibili. La capienza dell’area concerti che si terrà sul parco davanti alla Cedraia, sarà appunto di mille posti assegnati e l’accesso sarà consentito solo a chi avrà acquistato il biglietto.

Ad accesso gratuito, per un massimo di 300 persone in contemporanea, saranno gli spazi dislocati in un’altra area della villa, nel parco davanti alla fontana, dedicati all’area espositiva e al Percorso del Gusto che, sebbene quest’anno abbiano dimensioni ridotte, non rinunceranno al supporto di una decina di artigiani e di tre ristoratori della città che proporranno le loro specialità per chi deciderà di cenare nel parco della villa. Saranno quindi massimo 1300 le persone all’interno di villa Margherita durante la serata con entrate e uscita differenziate, igienizzante e termoscanner agli accessi.

Il direttore artistico Paolo Gatto e il vicesidnaco Andrea De Checchi

“Sarà certamente un’edizione diversa rispetto agli scorsi anni - spiega il vicesindaco Andrea De Checchi - ma non volevano rinunciare ad un evento molto amato dai trevigiani. Ci tenevamo a dare un segno di ripartenza anche della musica pur garantendo agli spettacoli una serata in totale sicurezza e nel nel rispetto di tutte le norme che saranno in vigore in agosto”.

Si parte dunque il 6 agosto con il cantastorie Gio Evan e la giovane bassanese Francesca Michielin, diventata protagonista della scena pop nazionale con i singoli “Distratto” e “Nessun grado di separazione”. La cantautrice veneta porterà sul palco di villa Margherita il suo ultimo album Feat (Stato di Natura), che vanta di molte collaborazioni con altri nomi della musica italiana, come Fabri Fibra e Max Gazzè. (Biglietto 20 euro + 3euro prevendita).



Venerdì 7 agosto, Daniele Silvestri porta a Treviso la sua tournèe “La cosa giusta TOUR2020”. Il cantautore romano porterà uno spettacolo unico che esalta la musica dal vivo, raccontando la sua storia grazie a indimenticabili successi come Salirò, A bocca chiusa e Il mio nemico. Con Daniele ci sarà la band storica al completo, sette eccezionali musicisti che da sempre lo accompagnano nelle sue esibizioni: Piero Monterisi alla batteria, Gabriele Lazzarotti al basso, Gianluca Misiti alla tastiera e ai sintetizzatori, Daniele Fiaschi alle chitarre, Marco Santoro al fagotto e alla tromba), Jose Ramon Caraballo Armas alla tromba e alle percussioni e Duilio Galioto alle tastiere. (Biglietto primo settore 30euro + 4,5euro prevendita, Secondo settore: 24euro + 3,6euro).

Sabato 8 agosto ultima serata tutta trevigiana con “La Butta in Vacca” e il ritorno degli Estra. Nato dall’omonima associazione sportiva dilettantistica, si propone l’obiettivo di creare un evento che possa richiamare un pubblico non necessariamente legato alla corsa. Gli headliner della serata saranno gli Estra, dopo il memorabile concerto del 2001, assieme agli altri progetti personali dei loro singoli componenti: Nicola “Accio” Ghedin (batteria) Co So e Alessandro Cenedese; Alberto “Abe” Salvadori (chitarra) Nicespare; Eddie Bassan (basso) Radio-Line; Giulio Casale (voce) Inexorable Duo. (biglietto unico 5 euro).

I biglietti per accedere al Festival saranno disponibili su Ticketone e al pop-up store con vendita sul posto in piazza Borsa a Treviso a partire dal 21 luglio.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×