12 agosto 2020

Treviso

Suicida perché non riesce a laurearsi

Studente di ingegneria si getta dal nono piano

| admin |

immagine dell'autore

| admin |

Non è la prima volta che accade. Non è la prima volta che uno studente universitario racconta di essere prossimo alla laurea, quando, invece, deve ancora sostenere molti esami. Ma in genere la "bugia", detta per paura, per vergogna, per chissà quale pudore, non ha un epilogo così tragico. Invece per Stefano Fier, 28 anni, di Nervesa della Battaglia, studente di Ingegneria a Padova, la paura di non riuscire a laurearsi nella data annunciata (ai genitori, agli amici) è stata devstante e il giovane ieri si è gettato dal nono piano dell'ospedale di Padova. Avrebbe dovuto discutere la tesi il 27 luglio prossimo ma gli mancavano tre esami. E lui era  convinto di non farcela. Così ha scritto un biglietto: "Sono stanco di convivere con la mia paura di dire a verità". Poche righe per spiegare un gesto terribile e doloroso.

 



foto dell'autore

admin
inserire qui una descrizione del giornalista

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×