20 settembre 2021

Altri sport

Altri sport

Successo per lo Scopel Day

Domenica scorsa l'evento a sfondo benefico è stato più forte anche della pioggia, archiviando un'edizione importante a favore dell'Associazione Giocaconilcuore odv

|

|

Successo per lo Scopel Day

POSSAGNO – Fine settimana da incorniciare per la terza edizione di Scopel Day, evento a sfondo benefico che ha saputo mostrare, anche quest'anno, quanto sia grande il cuore del rallysmo di un Triveneto idealmente capitanato dal patron Roberto Scopel.
Domenica scorsa, sul piazzale della Fornace Coe gentilmente concesso da Industrie Cotto Possagno, il pilota e navigatore di casa ha raggiunto due significativi risultati: il primo è stato quello di raccogliere fondi a favore dei meno fortunati, nell'occasione sostenendo l'Associazione Giocaconilcuore odv, ed il secondo ovvero quello di regalare l'emozione di sedersi su vere auto da rally, una Skoda Fabia R5 ed una Ford Fiesta R5 messe a disposizione da Motor Team.

Tanta la soddisfazione della squadra impegnata sul campo, frutto di una stretta sinergia con l'amministrazione comunale di Possagno, con il sindaco Valerio Favero sempre in prima linea, e con tutte le altre realtà a sostegno, a partire dalla Pro Loco di Possagno, proseguendo con l'Associazione Nazionale Alpini, sezione Montegrappa, e con tutti i partners ufficiali dell'evento.
“I grazie da dire sono sempre tanti” – racconta Roberto Scopel – “e spero di non dimenticarmi mai nessuno ma, sapete, l'età avanza. A parte gli scherzi ennesima, grande, soddisfazione perchè ho la fortuna di avere parecchi amici che mi aiutano. Grazie di cuore al sindaco Valerio Favero, a tutte le associazioni che si sono date da fare per noi ed a tutti i nostri partners. Grazie a Motor Team, a Fabrizio Ferrari ed a tutta la sua squadra, per avermi messo a disposizione due vetture fantastiche e che hanno fatto divertire tutti i presenti. Anche questa volta la mia maggiore gratificazione è stata quella di vedere una grossa affluenza di persone che, divertendosi, hanno aiutato l'Associazione Giocaconilcuore odv. Peccato per il temporale che ha provato a rovinarci la festa sul più bello ma non ci siamo arresi ed abbiamo ripreso appena possibile, accontentando tutti quelli che si erano presentati Domenica scorsa.”

Una giornata che ha visto protagonista anche il fratello minore di casa Scopel, abitualmente impegnato nelle gare di velocità in salita, ovvero il buon Andrea che ha scorrazzato i tanti appassionati presenti a bordo di una Peugeot 208 R2 offerta da La Marca Racing.
“Onestamente non ho parole” – racconta Andrea Scopel – “perchè non so proprio come ringraziare mio fratello Roberto per avermi dato questa bellissima possibilità. Credo di essermi divertito alla parti di chi avevo al mio fianco perchè era la prima volta in assoluto che provavo una vettura da rally. Grazie di cuore ai ragazzi di La Marca Racing per tutto quanto hanno fatto per me Domenica. La gioia maggiore è però quella di aver aiutato Roberto a sostenere la sua causa. Aver potuto fare del bene mi riempie il cuore. Peccato che nel momento più caldo della manifestazione, quando il pubblico presente era davvero numeroso, è arrivato questo temporale, parecchio forte, che ha rallentato un po' il nostro programma. Speriamo di poterci rivedere anche il prossimo anno. Grazie di cuore al sindaco, a tutte le associazioni della nostra Possagno ed a tutti quelli che si sono dati da fare per realizzare questa splendida giornata.”
 

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Leonardo Spessotto
Leonardo Spessotto

Altri sport

A Trebaseleghe vittorie per i giovani Leonardo Spessotto, Edoardo Colle e Antonio Barbierato. Podio anche per Asia Vecchiato. Decimo posto nella classifica di società

Pattinaggio corsa / Tre ori per Casier in Coppa Italia

CASIER - La Polisportiva Casier continua a mietere successi nelle prove di Coppa Italia di pattinaggio corsa che per la settima prova, abbinata al Grand Prix Giovani, ha fatto tappa a Trebaseleghe, nel padovano.
Dopo i tre ori conquistati la settimana precedente nel memorial “Arturo Ponzetti” a...

Mezza di Treviso
Mezza di Treviso

Altri sport

La mezza maratona del 10 ottobre ricorderà l’atleta scomparso per un malore lo scorso 20 gennaio durante un allenamento

Mezza di Treviso, nasce il Trofeo Tonellato

TREVISO - Il percorso su cui migliaia di atleti correranno il 10 ottobre, l’aveva studiato lui.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×