22 gennaio 2021

Italia

Stop al 5G? I comuni non potranno più bloccare l’arrivo della nuova tecnologia

Il “DL Semplificazioni” annulla tutte le delibere comunali che hanno bloccato il 5G

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

5G

ITALIA – I comuni non potranno più dire no al 5G e i municipi che hanno già espresso il loro diniego alla nuova tecnologia della telefonia mobile dovranno arrendersi all’inefficacia dei loro provvedimenti. A dare il via libera al 5G su tutto il territorio nazionale è il DL Semplificazioni che va a modificare l’articolo 8 (legge 22 febbraio 2001), n. 36, comma 6. Questo il testo della modifica.

“I comuni possono adottare un regolamento per assicurare il corretto insediamento urbanistico e territoriale degli impianti e minimizzare l’esposizione della popolazione ai campi elettromagnetici con riferimento a siti sensibili individuati in modo specifico, con esclusione della possibilità di introdurre limitazioni alla localizzazione in aree generalizzate del territorio di stazioni radio base per reti di comunicazioni elettroniche di qualsiasi tipologia e, in ogni caso, di incidere, anche in via indiretta o mediante provvedimenti contingibili e urgenti, sui limiti di esposizione a campi elettrici, magnetici ed elettromagnetici, sui valori di attenzione e sugli obiettivi di qualità, riservati allo Stato ai sensi dell’articolo”.

Ad oggi sono stati circa 500 i comuni italiani che avevano tentato di bloccare il 5G nel loro territorio, con ordinanze o delibere consigliari che non solo rigettavano le richieste delle società di telefonia per l’istallazione di nuove antenne ma che imponevano un sostanziale divieto in tutto il loro ambito di pertinenza per questa nuova tecnologia definita anche "l'Internet delle cose".

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Dello stesso argomento

immagine della news

14/05/2020

Altro stop al 5G

Il sindaco ha firmato l’ordinanza, in attesa del parere dell’Istituto Superiore della Sanità

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×