01/07/2022velature sparse

02/07/2022poco nuvoloso

03/07/2022poco nuvoloso

01 luglio 2022

Mogliano

Stazione di Preganziol: “Parlare di degrado è esagerato”

Il sindaco Galeano replica all’opposizione: “Prima di fare i proclami è necessario verificare la fattibilità delle cose”

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Stazione di Preganziol

PREGANZIOL – “Ammetto che non sia uno splendore, ma parlare di degrado mi sembra esagerato”. Così il sindaco di Preganziol Paolo Galeano replica alla richiesta da parte dell’opposizione di prendere contatti con RFI per risolvere la “situazione di degrado in cui versa la stazione della città”.

“È vero che il bar è chiuso da qualche tempo e che poco prima di Natale c’è stato l’episodio delle fioriere, ma il degrado è ben altra cosa – continua il Primo Cittadino -. Prima di fare i proclami è inoltre necessario verificare la fattibilità delle cose: va ricordato che veniamo da due anni di pandemia e RFI si sta scontrando con enormi problemi, primo tra tutti la carenza di personale. La questione Preganziol, ameno per il momento e in modo comprensibile, quindi, non è una priorità per l’Azienda. Idealmente tutti vorremmo avere una stazione più frequentata. Come Amministrazione, però, dobbiamo per forza di cose fare i conti con la realtà dei fatti.

Non appena si calmeranno le acque sicuramente prenderemo contatti con Rete Ferroviaria Italiana per comprendere insieme cosa è possibile fare. Senz’altro il primo passo è riattivare il sistema di videosorveglianza, poi discuteremo sulla possibilità di riaprire il bar”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×