18 ottobre 2021

Vittorio Veneto

"La staticità di Villa Papadopoli è a rischio"

Venerdì 9 luglio il sopralluogo dei consiglieri comunali

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

VITTORIO VENETO - Un sopralluogo nell’area di Villa Papadopoli. I consiglieri comunali visiteranno la biblioteca civica, il parco e la villa venerdì 9 luglio: i tre capigruppo di minoranza, Marco Dus, Giulio De Antoni e Alessandro De Bastiani hanno presentato la richiesta nei giorni scorsi. “Ringraziamo il presidente del consiglio Paolo Santantonio, che ha prontamente accolto la nostra richiesta – dichiara De Bastiani -. Si tratta di un complesso strategico per la città di Vittorio”.

 

Secondo l’esponente di Rinascita Civica la villa, “in totale stato di abbandono, è diventata una delle principali emergenze della nostra comunità. La soluzione non può più attendere, la staticità stessa dell’edificio è a rischio”. L’amministrazione ha deciso di mettere in vendita la struttura cenedese. La vendita passerà attraverso una procedura di evidenza pubblica: un'eventuale offerta ritenuta idonea potrebbe quindi diventare la "base d'asta" per la cessione del complesso.

 

“E’ praticamente impossibile che qualcuno sia interessato all’acquisto della villa senza il suo parco”, sostiene però De Bastiani. “Ritengo che la decisione, comunicata dall’amministrazione, di vendere il complesso immobiliare sia affrettata, presa senza valutare in modo approfondito, anche con l’aiuto di professionisti e di consulenti esterni, i possibili utilizzi di questi beni, che devono essere considerati una risorsa per tutta la città”, dichiara invece De Antoni.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×