18 aprile 2021

Vittorio Veneto

"State a casa, è importante": il videomessaggio dello Sceriffo Gentilini

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

VITTORIO VENETO – “State a casa: è importante”. Lo Sceriffo di Treviso con tono perentorio e diretto invita tutti a rispettare le disposizioni per contenere il diffondersi del coronavirus.

 

Giancarlo Gentilini, già sindaco di Treviso e vittoriese di nascita, lancia il messaggio dal salotto di casa sua e poi, indossato il grembiule come una vera massaia, davanti ai fornelli della sua cucina. “Cari cittadini ho cambiato professione: faccio il cuoco e resto a casa” dice mentre è intento a cucinare degli spaghetti.

 

E poi, con un secondo video, si rivolge direttamente ai vittoriesi. “Cittadini vittoriesi – esordisce -. Sono Giancarlo Gentilini, vittoriese di nascita e in questa veste sento il dovere di ringraziare lo spirito di sacrificio e di collaborazione che unisce la Vittorio Veneto Servizi, il personale dei servizi sociali e il personale delle farmacie comunali in questo momento di grave pericolo e auguro una grande vittoria”. Il riferimento è all’iniziativa che vede in campo vari soggetti per consegnare a domicilio agli anziani e alle persone fragili pasti caldi, spesa e medicine.

 

 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×