24 settembre 2020

Agenda

Stéa. Le disavventure di un viaggiatore dello spaziotempo e della sua stella.

Centorizzonti 2020 estate

Spettacolo - Teatro - Cinema

quando 25/09/2020
orario Dalle 19:00 alle 21:00
dove Fonte
Ca' Pasini - Fonte
prezzo euro 10,00
info tel. 3711926476 - 3409446568, info@echidnacultura.it
organizzazione Echidna

I Comuni della rete culturale Centorizzonti in accordo di programma con la Regione Veneto quest’anno accolgono una new entry, il Comune di Fonte, ed è proprio qui che venerdì 25 settembre si concluderà il programma Centorizzonti 2020 estate, ideato e curato da Echidna Associazione Culturale: dopo la passeggiata alla scoperta di un antico sentiero tra Asolo, Via Piovega e Fonte prevista alle 17.30 (partenza da Pagnano, Asolo, nei pressi della chiesa e arrivo in via Piovega, Fonte), si potrà raggiungere Ca’ Pasini, splendida villa veneta ancora oggi abitata dalla famiglia a cui deve il nome, dove alle 19.00 Andrea Pennacchi e Alessandra Quattrini metteranno in scena, per la prima volta in provincia di Treviso, il loro ultimo lavoro teatrale, Stéa. Le disavventure di un viaggiatore dello spaziotempo e della sua stella, per concludere alle 20.30 con la cena speciale “Centorizzonti” alla Trattoria dai Fruts.

Nel corso dell’estate, tra proposte di teatro, danza e musica ma anche passeggiate e visite guidate, cene tipiche e degustazioni, il percorso Centorizzonti 2020 estate ci ha condotti nei paesi e nei paesaggi per godere della bella stagione all'aria aperta con il piacere di fare nuovi incontri e di stare insieme. Tra natura e borghi storici, comunità ospitali, buona cucina e buon bere, Centorizzonti 2020 estate ha permesso di trascorrere il tempo libero in angoli di mondo vicini a casa ma da riscoprire con uno sguardo nuovo e curioso. Palcoscenico di questa riscoperta sono le piazze, i parchi, le arene e le ville dei comuni trevigiani di Asolo, Borso del Grappa, Castelfranco Veneto, Fonte, Maser, Pieve del Grappa (capofila della rete Centorizzonti), Possagno e Riese Pio X.

Una formula, quella ideata da Echidna Associazione Culturale che quest’anno ha apprezzato e sposato anche il Comune di Fonte: “Abbiamo scelto di essere in rete con gli altri soggetti del territorio - spiega Mario Libralato, assessore alla cultura del Comune di Fonte - perché crediamo che lo spirito di collaborazione sia fondamentale, soprattutto in ambito culturale, per poter offrire ai nostri cittadini proposte di qualità e occasioni di riscoperta dei luoghi più interessanti. Con lo spettacolo Stéa. Le disavventure di un viaggiatore dello spaziotempo e della sua stella si potrà assistere ad un esempio di ottimo teatro nella cornice di un luogo, Ca’ Pasini, che rappresenta una pagina importante della nostra storia e che consentirà di ammirare lo splendore dei nostri paesaggi”.

Stéa. Le disavventure di un viaggiatore dello spaziotempo e della sua stella è l’ultimo lavoro dell’attore padovano Andrea Pennacchi e dell’attrice marchigiana Alessandra Quattrini, messo in scena per la prima volta lo scorso 16 luglio nell’ambito del Castello Festival di Padova.

I due attori saranno accompagnati dalle musiche dal vivo Annamaria Moro e Francesco Rocco.

È una storia di incontro tra due mondi, quello del Cielo e quello della Terra, spesso divisi nelle diverse epoche storiche da incomprensioni e distanze, un racconto a dialogo tra due attori che, come in un film narrato,

portano in scena una vicenda epica e comica sul valore della scienza astronomica nella vita pratica degli esseri umani sulla Terra, ricordandoci quanto sia necessario lo stupore del guardare il Cielo per scoprire chi siamo, dove viviamo e stemperare almeno un poco le paure insite nella nostra natura di esseri viventi e nella nostra civiltà.

Cos’hanno in comune un contadino veneto del Seicento, un meccanico di trattori dei nostri giorni e un operaio della stazione intergalattica in orbita nello spazio futuro? Essere la stessa persona: un vecchio pirata cronauta, che viene assoldato in una vecchia bettola interstellare ai confini della galassia Mambo-9 dalla regina del cielo Astronomia in persona, per ritrovare la sua figlia Stella scappata nel passato, nel presente e nel futuro per spassarsela nelle notti con gli Esseri Umani. Attraverso questa storia di fantascienza si viene a raccontare dello stereotipo del veneto, grande e pragmatico lavoratore, poco sensibile in linea di principio all’esplodere delle scienze, ed in particolare a quelle astronomiche, deve ammettere a malavoglia, suo malgrado, che lo sviluppo scientifico gioca un ruolo centrale. Dalle ore italiche che scoccano mentre lavora i campi nel Seicento, dai satelliti che guidano il suo trattore oggi, ed alle diavolerie che gli tocca fare in orbita domani.

Andrea Pennacchi, che in queste settimane possiamo vedere su Sky Cinema accanto a Paola Cortellesi nella nuova serie poliziesca Petra, si definisce un “teatrista” nella sua biografia. Il suo percorso – o per meglio dire il suo viaggio – inizia nel 1993 con il Teatro Popolare di Ricerca – Centro Universitario Teatrale di Padova e prosegue sotto la guida di maestri del calibro di Cesar Brie e Carlos Alsina. Nel corso degli anni la sua formazione si arricchisce di un gran numero di incontri e collaborazioni che contribuiranno a dare forma alla sua cifra artistica.

In ambito cinematografico, la notorietà è arrivata nel 2011, con il ruolo di Sandro nel film Io sono Li, di Andrea Segre. Ha esordito nel piccolo schermo con una parte nella miniserie Rai L’Oriana. Nel 2018 lo straordinario successo del suo monologo This is racism – Ciao terroni, trasmesso a Propaganda Live, gli ha aperto le porte per un posto come ospite fisso del programma con il suo celebre personaggio, il Poiana.

Alle 20.30 concluderà la giornata la cena speciale Centorizzonti alla Trattoria Fruts (prenotazione obbligatoria, euro 20,00 a testa).

Biglietto euro 10,00, biglietteria in loco un’ora prima dello spettacolo

Prevendita www.eventbrite.com

Per passeggiata, spettacolo e cena è obbligatoria la prenotazione: tel. 3711926476 - 3409446568, info@echidnacultura.it

Info: www.echidnacultura.it   


Altri Eventi nella categoria Spettacolo - Teatro - Cinema

Trevignano

24/09/2020 dalle 21:00 alle 23:00 - Teatro Comunale, Via Giacomo Puccini 1 - Trevignano

Il Vangelo delle Beatitudini.

CombinAzioni Festival 2020 - Che fine ha fatto il futuro?

Mogliano

25/09/2020 dalle 17:00 alle 18:30 - Ritrovo c/o Nuovo Centro Sociale, Piazza Donatori di Sangue 1

Esserci o non esserci?.

Laboratorio di teatro e movimento per ragazzi

Vittorio Veneto

25/09/2020 dalle 20:30 alle 23:00 - Teatro Palafenderl Via San Gottardo 91 - VITTORIO VENETO

UNA DONNA SOLA.

Spettacolo teatrale di DARIO FO e FRANCA RAME

Appuntamenti in Evidenza

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×