16/07/2024poco nuvoloso

17/07/2024poco nuvoloso

18/07/2024poco nuvoloso

16 luglio 2024

Treviso

Tenta di sfondare la porta d'ingresso di una casa, intervengono i carabinieri per bloccarlo e vengono aggrediti: arrestato

E’ successo lunedì intorno alle 23

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

carabinieri

SPRESIANO - I carabinieri sono intervenuti a Spresiano per fermare una lite ma vengono aggrediti. E’ successo lunedì 3 giugno intorno alle 23, quando una pattuglia dell’Arma è intervenuta l’abitazione di un cittadino egiziano in via Isaia. Qui un cittadino di origini marocchine di 44 anni, in stato di agitazione psico fisica per precedenti ruggini con l’egiziano, stava colpendo la porta d’ingresso imbracciando una chiave a bussola lunga 28 sentimenti per auto, per cercare di entrare in casa.

All’arrivo dei militari, lo straniero, dopo aver gettato la chiave a bussola si è avvento contro i militari che sono poi riusciti a bloccarlo e a sequestrare l’arnese. L’uomo è stato arrestato e questa mattina, 5 giugno, è stato giudicato per direttissima e condannato a 9 mesi, pena poi sospesa.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×