29 novembre 2020

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Sport è solidarietà all’asilo “Brandolini” di Soligo

Realizzata una pavimentazione anti-trauma

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Le maestre dell'asilo Brandolini di Soligo e la pavimentazione anti-trauma

FARRA DI SOLIGO – Da due anni, il martedì e il giovedì sera, il salone della scuola dell’infanzia “Carlo Brandolini” di Soligo si trasforma in una palestra. Decine di donne residenti in paese, ma molte anche fuori comune, partecipano ai corsi di yoga, pilates, zumba e strong. E questa iniziativa ha permesso alla scuola materna parrocchiale di eseguire recentemente alcuni interventi migliorativi per i più piccoli.

 

«Grazie a questa preziosa partecipazione, la nostra scuola ha realizzato un importante ed oneroso intervento strutturale che, oltre a migliorarla esteticamente, ha alzato il livello di sicurezza per tutti i bambini – raccontano le insegnanti della “Brandolini” -. Stiamo parlando di una estesa pavimentazione anti-trauma, realizzata anche con la straordinaria collaborazione e il contributo delle ditte Cubo Ceramica e Casagrande Scavi, entrambe di Soligo».

 

Le insegnanti vogliono pubblicamente ringraziare tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito al raggiungimento dell’obbiettivo. «Le protagoniste di questa che vogliamo definire beneficenza sono un nutrito gruppo di donne provenienti da Soligo e dai paesi limitrofi che con impegno, determinazione e generosità – sottolineano - seguono costantemente la loro istruttrice Roberta Vanzella e l’insegnante della nostra scuola e organizzatrice dei corsi Sara Polidori».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×