12 giugno 2021

Altri sport

Altri sport

Spinazzè è argento tricolore Under 23 nel Duathlon Sprint

Ieri, domenica 18 aprile, la conquista del titolo di vicecampione di categoria e del quinto assoluto

|

|

Spinazzè è argento tricolore Under 23 nel Duathlon Sprint

VITTORIO VENETO - Il capitano dei draghetti si mette al collo la medaglia d’argento. Federico Spinazzè ieri, domenica 18 aprile, ha infatti conquistato l’argento ai campionati italiani di duathlon sprint andati in scena nella Marche, a San Benedetto del Tronto.

Oltre al titolo di vicecampione della categoria Under 23, per il 22enne portacolori di Silca Ultralite Vittorio Veneto anche un prestigioso quinto posto assoluto. Una bella prova per lo studente universitario che arricchisce così il suo già ricco palmarès di titoli e medaglie tricolori. Nelle categorie giovanili Spinazzè ha conquistato 10 titoli italiani tra individuali e staffette, un altro titolo italiano under 23 (olimpico no draft), oltre ad un paio di podi.

A livello internazionale, brilla l’oro mondiale di duathlon conquistato con la staffetta mista junior nel 2016 e un terzo posto, sempre nel 2016, nella prova di triathlon della Coppa Europa di Taboz (CZE).

Il più longevo triathleta di casa Silca, dopo aver conseguito la maturità al liceo scientifico Marconi di Conegliano, dove risiede, si è laureato a Padova alla triennale in Scienze e Tecnologie Alimentari e al momento frequenta la magistrale, con l’obiettivo lavorativo di diventare biologo nutrizionista. Importante l’impegno profuso per portare avanti, con ottimi risultati, sia la scuola che lo sport. Ieri l’ennesima sfida che l’ha portato sul podio.

Anche in questo 2021 i protocolli di gara prevedono le partenze scaglionate (in questo caso 4 atleti ogni 10 secondi). Nella prova di San Benedetto del Tronto, dopo un avvio in “gestione” nella prima frazione di 5 km a piedi, “Spina” ha spinto in particolare nella seconda frazione di ciclismo, facendo la differenza nei 20 km del secondo “step”.

Nei 2,5 km finali di corsa a piedi ha mantenuto la posizione sul podio under 23. “Non mi aspettavo questo bel risultato, nel senso che questa gara non era la gara obiettivo della stagione – commenta Spinazzè – ora punto a far bene all’Iron Tour Cross di Capoliveri, all’Isola d’Elba e giocarmi la convocazione per i campionati europei di triathlon e duathlon cross che a settembre verranno disputati in Italia, a Molveno. Punterò poi a far bene anche ai campionati italiani di triathlon, in programma in autunno, a chiusura della stagione”.

Per il team vittoriese guidato da Aldo Zanetti si tratta della seconda medaglia tricolore, dopo il bronzo conquistato da Matteo Sfregola, nel campionato italiano di Winter Triathlon, categoria Junior, di fine febbraio, ad Asiago (VI). “Complimenti a Spinazzè – dice il presidente di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti – sono contento di questa bella medaglia, che fa morale in vista di questa stagione. Sicuramente Federico è ormai da qualche anno un vero e proprio capitano in gara, sa motivare i suoi compagni e sa essere d’esempio per i più piccolini.

Di esperienza ne ha fatta molta e nel gruppo servono anche i consigli che rivolge a chi invece è neofita. Ma oltre i risultati, importanti, indubbiamente, il suo è anche un esempio concreto di come si possa eccellere sia nello sport che nell’ambito scolastico”.

A San Benedetto del Tronto c’erano in gara anche Matteo Sfregola, che ha conquistato il 14esimo posta tra gli Junior e Arianna Zanusso, sedicesima tra le under 23.

 

Altri Eventi nella categoria Altri sport

Sara Cardin non va alle Olimpiadi
Sara Cardin non va alle Olimpiadi

Altri sport

La karateka ex campionessa d'Europa e del mondo a Parigi non centra la qualificazione

Sara Cardin non va alle Olimpiadi

PONTE DI PIAVE - Sara Cardin non parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo 2021, dove il karate farà il suo storico debutto a cinque cerchi.

Kajak / Margherita Valerosi agli Europei di Polonia
Kajak / Margherita Valerosi agli Europei di Polonia

Altri sport

L'atleta seguita da quattro anni dall’allenatore di kayak trevigiano Andrea Bellipanni, vincendo i 1000 mt e giungendo seconda sui 500 mt ha conquistato il pass

Kajak / Margherita Valerosi agli Europei di Polonia

SPRESIANO - Nel week end del 5 e 6 giugno, si sono svolte a Castelgandolfo, nel bacino olimpico di Roma 1960, le prove selettive per le rappresentative nazionali junior e under 23 del kayak sprint.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×