06 agosto 2020

Montebelluna

SPEZZATE LE ZAMPE AL CONIGLIETTO REGALATO DA UN BAMBINO AL BIOPARCO

L’animaletto soffriva troppo ed è stato soppresso dal veterinario

|

|

SPEZZATE LE ZAMPE AL CONIGLIETTO REGALATO DA UN BAMBINO AL BIOPARCO

GIAVERA DEL MONTELLO – Un bambino che si doveva trasferire con la famiglia aveva deciso di regalare il suo coniglietto al Bioparco di Giavera del Montello, convinto che lì, grazie all’attenzione di Carlo Guzzola, gestore della struttura, sarebbe stato bene.

Invece la povera bestiola è andata incontro alla morte. Secondo quanto riporta Il Gazzettino qualcuno si sarebbe accanito sul coniglietto spezzandogli due zampe.

Sarebbe accaduto nella notte tra sabato e domenica: qualcuno si sarebbe divertito a torturare l’animaletto, che ha patito fino a quando il veterinario ha deciso di sopprimerlo. Ieri mattina, infatti, vista la gravità della situazione, il veterinario gli ha fatto un’iniezione perché smettesse di soffrire.

Carlo Guzzola è arrabbiato ed ha esposto un cartello in cui si rivolge all’autore della tortura: “Bastardo… Ricambierò con la stessa moneta!”. Tempo fa al Bioparco di Giavera erano state uccise delle anatre.

Guzzola potrebbe decidere di portare via tutti gli animali.

 



Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×