23/04/2024pioggia e schiarite

24/04/2024pioggia debole

25/04/2024pioggia debole e schiarite

23 aprile 2024

Treviso

Spesa, affitti e trasporti: è allarme carovita per le famiglie trevigiane

L’appello del Centro della Famiglia alle istituzioni: "Subito una Carta per le famiglie,per aiutare economicamente le tante famiglie in difficoltà"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

Francesco Pesce

TREVISO - Spesa, affitti e ora anche scuola e trasporti. Il carovita nella Marca pesa, soprattutto sulle famiglie. L’impennata dei prezzi, che riguarda in modo preponderante beni di prima necessità e affitti, si fa sentire anche nei servizi primari come la scuola e il trasporto. E i genitori si trovano a dover fronteggiare rincari sempre più consistenti che pesano in maniera preoccupante sul bilancio familiare di fine mese. Al grido di allarme già lanciato da diverse parti, si unisce anche il Centro della Famiglia di Treviso.

 “A dispetto di un mancato proporzionale aumento degli stipendi, i genitori devono fare i conti ogni giorno con maggiori spese per l’acquisto di libri, per la cancelleria, ora anche per il biglietto dell’autobus e della corriera. Mai come in questo momento le istituzioni sono chiamate a intervenire a qualsiasi livello per cercare di tamponare questa grave falla e garantire concretamente un aiuto alle tante famiglie in difficoltà” il commento di don Francesco Pesce, presidente del Centro della Famiglia.

 Ed ecco che ritorna anche l’idea, già lanciata ai candidati sindaco in campagna elettorale, dell’introduzione di una Carta per le famiglie, per sostenere economicamente le famiglie del territorio. Nel concreto la card si presenterebbe come uno strumento che, coinvolgendo pubblico e privato, raccoglierebbe una serie di sconti per l’acquisito di beni e servizi, promozioni, agevolazioni e iniziative dedicate ai nuclei familiari con figli minori. “Pensiamo che la proposta di adottare una Carta per le Famiglie sia una risposta concreta, nei fatti e nella sostanza, ai bisogni delle famiglie trevigiane, specie quelle più numerose. Nei casi in cui questa formula è stata sperimentata, ci sono stati risultati eccellenti. Rimandare ulteriormente scelte e interventi non può che peggiorare una situazione che già presenta scenari preoccupanti”.    

 

 

Leggi anche:

Mom, dal primo luglio aumenta il prezzo dei biglietti: "Stangata inaccettabile per le famiglie trevigiane"

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×