19 ottobre 2020

Treviso

Sos per 20 gatti: l’anziana con cui vivevano è venuta a mancare e cercano casa

L'associazione GattiVagabondi: "“Cerchiamo un posto sicuro, non devono essere per forza tenuti in casa"

| Ingrid Feltrin Jefwa |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa |

Associazione GattiVagabondi

TREVISO – Il dramma degli animali rimasti soli. L’Associazione GattiVagabondi chiede aiuto a tutti coloro che possono adottare dei gatti: l’anziana signora con cui vivevano è venuta a mancare e ora non hanno più nessuno che si prenda cura di loro. “È una situazione che accade sovente, quando una persona che vive da sola non è più autosufficiente o viene a mancare, e gli animali che vivevano con lei non possono essere accuditi da parenti o amici”: spiegano i volontari dell’associazione trevigiana. “I cani finiscono in canile, che non è il massimo per un animale abituato in casa, ma piuttosto della strada... perché è lì che spesso finiscono i gatti di queste persone, se non fosse per i volontari che se ne fanno carico. In questa triste storia la situazione è ancora più complicata, la signora era una "gattara" conosciuta a Treviso e oltre, – spiegano i volontari -, si occupava di sfamare e far sterilizzare i gatti di varie colonie feline, e qualche volta la compassione non riusciva a frenarla dal portarsene qualcuno a casa, arrivando ad averne quasi una ventina in casa al momento del suo ricovero, e successivo decesso”.

Una volontaria da mesi si occupa di questi gatti, che non sono selvatici perché vivono da anni in casa, ma non sono neanche domestici perché alcuni si fanno avvicinare solo per mangiare, e scappano se si cerca di toccarli. Ma ora questi gatti devono essere trasferiti perché la casa deve essere sgomberata nel breve termine, e nessun gattile li vuole perché sono adulti (e quindi con meno possibilità di richieste di adozione) e perché non sono coccoloni (e qui le possibilità arrivano quasi a zero). Per questi gatti (tutti già sterilizzati, sverminati e spulciati periodicamente). Ma ecco l’appello dei volontari dell’Associazione GattiVagabondi: “Cerchiamo un posto sicuro in cui possano trascorrere il resto dei loro giorni, non devono essere per forza tenuti in casa, ma deve essere un luogo sicuro con la possibilità di ripararsi dalle intemperie e con delle persone che si prendano cura di loro. Per informazioni la volontaria che se ne occupa di chiama Lucia 349.3782087”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa
Direttore responsabile

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×