28 novembre 2020

Oderzo Motta

Sorpreso con cinque chili di hashish nascosti nella borsa sportiva

Nei guai un 22enne rumeno formalmente domiciliato a Cimadolmo ma residente nel padovano

|

|

l'area di servizio di San Pelagio Est

CIMADOLMO - Quando i Carabinieri hanno aperto la borsa e hanno trovato cinque chili di hashish hanno strabuzzato gli occhi.

Lo stupefacente era nascosto in una borsa sportiva ma la Polstrada di Rovigo non ha avuto alcuna difficoltà a trovarlo.

L’episodio è accaduto lunedì sera lungo l’autostrada A13, all’altezza dell’area di servizio San Pelagio Est (nella foto).

Gli agenti hanno fermato una Chevrolet Matiz guidata da un 22enne formalmente domiciliato a Cimadolmo ma residente ad Arquà Petrarca nel padovano. L'auto è intestata alla madre della compagna.

Durante il controllo di routine gli agenti hanno chiesto al giovane cosa contenesse la borsa sportiva che aveva appresso.

E, una volta aperta, hanno trovato 5,171 chili di hashish suddiviso in panetti e raggruppati in confezioni sottovuoto. Il valore si aggira intorno ai 12mila euro.

Per il giovane arresto immediato : sequestrata la droga ma anche auto e cellulare.

La Procura di Padova sta indagando per capire se il 22enne, senza precedenti, fosse uno spacciatore o un semplice corriere.
 

 



Leggi altre notizie di Oderzo Motta
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×