27 ottobre 2021

Mogliano

Lo skatepark incendiato a capodanno sarà ricostruito grazie alla solidarietà: raccolti 3.700 euro

La vicinanza di tutta la comunità moglianese ha permesso la raccolta dei fondi in meno di un mese

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Lo skatepark di Mogliano incendiato a capodanno sarà ricostruito grazie alla raccolta fondi organizzata dall'associazione Officina 31021

MOGLIANOLa raccolta fondi partita a seguito dell’incendio di uno dei container situato all’interno dello skatepark di via Colelli a Mogliano è terminata con un risultato molto positivo.

La vicinanza di tutta la comunità moglianese ha permesso all’Officina 31021, associazione che gestisce l’area dello skatepark, di raccogliere 3.700 euro in meno di un mese.

Un danno, quello relativo all’incendio di capodanno, che non ha quindi demoralizzato lo staff dell’associazione, da tempo in prima linea per offrire momenti di svago a quei ragazzi che vivono un disagio giovanile.

“La nostra mission – spiega infatti Francesco Vitale, presidente dell’Associazione – è di integrare i ragazzi che sono in difficoltà e non hanno le possibilità di vivere quotidianamente momenti sereni. Lo facciamo con le nostra attività sportive, eventi culturali e festival, che vogliono essere anche motivo di incontro e unità per la comunità di Mogliano.

Ci tengo per questo a ringraziare a nome di tutto lo staff di Officina 31021 la cittadinanza che si è dimostrata vicina in questo momento difficile, anche se devo dire non avevamo dubbi che questo sarebbe accaduto.

Con i soldi che abbiamo raccolto – conclude Vitale - oltre a comprare il molto materiale distrutto nell’incendio, vogliamo realizzare una nuova rampa e acquistare tutto il necessario per permettere ai più piccoli di fare skate in sicurezza con noi”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×