28 maggio 2020

Treviso

Il sindaco di Treviso scrive ai media stranieri: “Nessun pericolo, a Treviso la vita è tornata a scorrere serena"

La lettera di Conte per rassicurare turisti e visitatori sulla situazione dopo la raffica di disdette per l'emergenza coronavirus

| Isabella Loschi | commenti |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi | commenti |

mario conte

TREVISO - “A Treviso e in tutto il territorio della Marca, dopo un primo necessario periodo di osservazione e di misure precauzionali per limitare le possibilità di contagio da Coronavirus, la vita è tornata a scorrere serena: non c’è infatti alcuna misura restrittiva, non ci sono presidi delle forze dell’ordine né scarsità di prodotti o cibo e i negozi sono aperti così come tutte le strutture turistiche e commerciali. Lunedì prossimo, nella nostra Regione, riapriranno le scuole e tutti i luoghi deputati alla vita culturale e sociale”.

Questo il messaggio che il sindaco Mario Conte ha invitato oggi, tramite lettera, alle stampa internazionale che, nei mesi scorsi, ha parlato di Treviso per cercare di mettere fine alla paura di tanti turisti e visitatori stranieri. La decisione di scrivere una lettera e inviarla al The New York Times, The Guardian, Bcc News e Magazine e Welt, è stata presa dal sindaco per dare “un’immagine positiva della città”, spiega, dopo le decine e decine di disdette di prenotazioni arrivate nei giorni scorsi a albergatori e ristoratori trevigiani, a seguito delle notizie dei primi casi di contagio da coronavirus e la situazione dell’Italia raccontata dai media stranieri, troppo drammatica rispetto alla realtà.

“Per la nostra Città si sta per aprire uno dei periodi più entusiasmanti dell’anno perché, con l'arrivo della stagione primaverile, si terranno alcuni tra gli eventi e le iniziative più belli: è in corso la mostra “Natura in Posa – Capolavori dal Kunsthistorisches Museum in dialogo con la fotografia contemporanea” e si terranno il festival del Design, Arte Magica e Treviso Giallo oltre ad eventi musicali come Treviso Suona Jazz, Sile Jazz e sportivi tra cui la Maratona e il passaggio del Giro d’Italia. Un ricco calendario di eventi impreziosito dalla possibilità di degustare le eccellenze enogastronomiche come il tiramisù, l’asparago e il Prosecco, legati ad un territorio straordinario che ospita le meravigliose Colline di Conegliano Valdobbiadene, riconosciute da pochi mesi Patrimonio Unesco”.

“Vi sono grato - chiude Conte - se potrete diffondere questo messaggio attraverso i vostri canali e vi aspetto in tutta serenità e sicurezza per farvi amare ancora di più Treviso. Dopo i primi due giorni di smarrimento, Treviso alza la testa e prova a ripartire. Da lunedì dovrebbero essere riaperte tutte le scuole, le palestre comunali e tutti i servizi dovrebbero tornare alla normalità.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×