06/02/2023nuvoloso

07/02/2023sereno

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Treviso

Silea, minorenni rubano bici elettriche per un valore di trentamila euro

Il furto è stato scoperto domenica in un noto negozio di articoli sportivi. Sempre a Silea sabato altri minorenni sorpresi con 21 grammi di marijuana

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

Silea, minorenni rubano bici elettriche per un valore di trentamila euro

SILEA - Minorenni rubano bici elettriche per un valore di quasi trentamila euro.

Nel fine settimana appena trascorso i Carabinieri della compagnia di Treviso sono intervenuti in due distinte circostanze che hanno visto purtroppo come protagonisti negativi dei giovani minorenni. Su segnalazione di un cittadino al 112, nella tarda mattinata di domenica scoperto un furto in atto ai danni di un noto esercizio commerciale di articoli sportivi a Silea.

La segnalazione ha consentito a una pattuglia dei militari dell'Arma della stazione di Casale sul Sile in servizio perlustrativo in quel momento, di intervenire tempestivamente e scoprire i presunti autori del reato.

Giunto nei pressi di un parco pubblico, nelle vicinanze del negozio, i Carabinieri infatti hanno individuato un quattordicenne ed un diciassettenne in possesso di due biciclette elettriche rubate dal magazzino del negozio dove i due erano riusciti intrufolarsi in orario di chiusura. Avevano anche alcuni strumenti di effrazione, utilizzati per compiere il furto.

I successivi accertamenti hanno consentito di acquisire elementi di responsabilità a carico di ulteriori tre minorenni, facenti parte dello stesso gruppetto, rintracciati e trovati in possesso di ben tre biciclette e-bike dello stesso stock delle prime due, probabilmente sottratte nella serata di sabato 28 novembre sempre dallo stesso negozio.

La refurtiva del valore complessivo di quasi 27.000 euro è stata restituita al legittimo proprietario.

Inoltre nel pomeriggio di sabato, sempre a Silea, i militari della locale stazione sono stati attivati, anche in questo caso a seguito di richiesta di un residente, nel capannone di quest'ultimo dove già in passato si erano verificate scorribande ad opera di sconosciuti.

I Carabinieri a loro arrivo sono riusciti ad identificare due ragazzi diciassettenni mentre altri, sui quali sono in corso accertamenti, si erano già allontanati.

Nella circostanza, grazie ad un accurato sopralluogo sul posto, i militari dell'Arma hanno rinvenuto nascosti nelle sterpaglie due sacchetti trasparenti contenenti 21 grammi di sostanza stupefacente di tipo marijuana e due trinciaerba.

Il materiale e lo stupefacente sono stati posti sotto sequestro, per il momento a carico di ignoti.

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×