06/02/2023nuvoloso

07/02/2023sereno

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Volley

Volley

Silca SpA, società sportive e partner insieme anche per il 2020

Ieri sera, lunedì 17 febbraio, l’annuale incontro con gli sponsor nella sede dell’azienda vittoriese

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

i vertici societari

VITTORIO VENETO - Incontrarsi. Per rinforzare il valore del “fare squadra”. Non solo sul campo con il body e la canotta biancorossa delle società di appartenenza, ma anche a “bocce ferme”, quando da analizzare c’è un 2019 ricco di soddisfazioni e da lanciare c’è un 2020 che, a livello agonistico e organizzativo, sarà decisamente intenso.

Ieri sera, lunedì 17 febbraio, Silca SpA, le società Silca Ultralite Vittorio Veneto e Atletica Silca Conegliano con allenatori, atleti e volontari, e i partner dei sodalizi si sono incontrati proprio nella sede dell’azienda vittoriese. Un classico appuntamento che serve per risaldare i rapporti di collaborazione e che vede tutti insieme main sponsor e altri, fondamentali, sostenitori. Ad accogliere tutti, il neoamministratore delegato di Silca SpA, Michele Gazzola e Stefano Zocca, COO della Divisione Key & Wall Solutions di dormakaba (multinazionale svizzera di cui Silca S.p.A fa parte) con i presidenti dei team sportivi, Aldo Zanetti, Francesco Piccin e Francesca Dal Bò, New Media Manager di Silca SpA che ha anche presentato la serata. In una sala gremita di giovani atleti delle due società sportive sono stati presentati alle aziende co-sponsor i risultati agonistici, un anno di successi e di eventi, ma soprattutto gli insegnamenti che lo sport sa regalare.

“Oggi passo con piacere il testimone sportivo Silca a Michele Gazzola, con cui condivido la volontà di continuare al meglio anche in futuro la nostra storia di Sport, che è per Silca un capitolo importante sia per valori umani che per risultati agonistici”, ha affermato Stefano Zocca, COO della Divisione Key & Wall Solutions di dormakaba”. “Quest’anno le società Silca festeggiano rispettivamente 41 e 30 anni di attività – ha commentato l’Amministratore Delegato di Silca SpA, Michele Gazzola – posso solo dichiarare che per me sarà un onore poter dare il mio contributo al nuovo capitolo che si è appena aperto. Conto di farlo in prima persona e spero di poter offrire alle due società tutto quanto di più prezioso io ho imparato fino a qui, anche nel mio percorso agonistico”.

Per le due società che operano nell’atletica leggera e nel triathlon, il 2019 si è chiuso gloriosamente, con due podi europei nel duathlon e cross triathlon (Filippo Pradella, categoria Junior), due titoli italiani (Sofia Tonon nella corsa campestre cadette e nel triathlon Youth A) e ben sette podi tricolori. Gli atleti Silca si sono distinti anche nelle graduatorie nazionali del 2019.

Per quanto riguarda l’atletica, Jacopo Zanatta è secondo nella graduatoria italiana, categoria Assoluta, di eptathlon (indoor) con 5397 punti; Catalin Tecuceanu è secondo nella graduatoria nazionale dei tesserati (italiani e stranieri) per società italiane, categorie Promesse, e quinto tra gli Assoluti negli 800 con il crono di 1’47’’49 e sesto, tra le Promesse, nei 1500 con il crono di 3’48’’74; Andrea Mason è primo nella graduatoria, categoria Juniores, di maratonina con il crono di 1h09’26’’ e decimo nella corsa su strada 10 km con il crono di 32’36’’; Abel Campeol è secondo nella graduatoria, tra gli Juniores, negli 800 con 1’52’’08 e nei 1500 con 3’51’’82 e Sofia Tonon è settima nella graduatoria, categoria Cadette, nei 2000 con il crono di 6’38’’09 e ottava nei 1000 con 3’00’’50.

Nel triathlon, Federico Spinazzè è primo nel ranking triathlon sprint e quinto in quello del triathlon olimpico, mentre Silca Ultralite Vittorio Veneto è undicesima nel campionato italiano di società Giovani (Youth e Junior) e 15esima nella classifica del campionato italiano di società Assoluto.

Un patrimonio, quelle delle società Silca, che si palesa sì negli importanti e rilevanti risultati agonistici e nell’impegno organizzativo (nel 2019 le società trevigiane sono state alla regia di 25 eventi in tre province, Treviso, Belluno e Venezia, della regione Veneto che hanno richiamato quasi 26.000 partecipanti) ma anche e soprattutto nel lavoro fatto a livello giovanile.

Accanto all’attività per gli oltre 220 tesserati dai 6 anni in su, di valore quella riservata al settore promozionale: dai ragazzini del Cas (Centro di Avviamento allo Sport, con interventi propedeutici all’atletica) alla Staffetta Scolastica La Ventuno del Cima (riservata agli studenti delle scuole coneglianesi in occasione delle Giornate dello sport), dalla Supercoppa Corriveloce (gara di velocità non competitiva in centro a Conegliano) ai Giochi Sportivi Studenteschi (dalle fasi di istituto e comunali a quelle provinciali e regionali sia in pista che come corsa campestre), senza dimenticare lo Junior Meeting, che trasforma gli atleti biancorossi in aspiranti dirigenti.

“Siamo orgogliosi dei nostri atleti – hanno riferito i presidenti delle società sportive, Aldo Zanetti e Francesco Piccin – il talento si può esprimere in tanti modi, non esclusivamente con i rilevamenti cronometrici e le salite sul podio, ma anche presentandosi in orario agli allenamenti, facendo da guida ai compagni di squadra più piccoli, dando l’esempio nella cura dell’attrezzatura, non rimanendo indietro nello studio. L’insegnamento per i giovani attraverso lo sport è molto, molto di più di un risultato. Riuscire poi ad avvicinare migliaia di minorenni che non hanno mai praticato sport e lo scoprono, in molti casi, proprio grazie ai nostri eventi promozionali ci conferma, una volta di più, l’importanza del nostro ruolo nella società. Da queste basi solide sicuramente qualcuno emerge e andrà a cogliere importanti risultati mettendoci dentro un sano agonismo”.
 

 



Gianandrea Rorato

Altri Eventi nella categoria Volley

Le Pantere vincono in rimonta a Chieri
Le Pantere vincono in rimonta a Chieri

Volley

Alla formazio'ne di casa non basta il 2-0: Conegliano si aggiudica il match serale

Le Pantere vincono in rimonta a Chieri

CHIERI, TORINO - Tutto esaurito al Palafenera di Chieri per il match-spettacolo con le campionesse d’Italia e del Mondo della Prosecco DOC Imoco Conegliano.

Conegliano vince a Budapest
Conegliano vince a Budapest

Volley

Per le Pantere quinta vittoria consecutiva in Champions

Conegliano vince a Budapest

BUDAPEST - L’obiettivo era la vittoria e missione compiuta in terra magiara per l’A.Carraro Imoco Volley che, pur stremata dal viaggio in Ungheria iniziato a poche ore dalla (vittoriosa) due giorni di Coppa Italia a Bologna, è riuscita a centrare i tre punti ottenuti raschiando il barile delle...

Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia
Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia

Volley

Nel pomeriggio a Casalecchio ha superato Milano 3-0

Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia

| Angelo Giordano |

BOLOGNA - L’infinita Prosecco DOC Imoco Conegliano vince con una prestazione a dir poco autoritaria anche la finale di Coppa Italia Frecciarossa a Bologna contro la Vero Volley Milano e si aggiudica la sua quinta coppa nazionale, quarta consecutiva.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×