20 aprile 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Si è spento il grande barman Athos Bottin, aveva solo 54 anni

Nel 1996, insieme a Salvino Carniel e Sante Contessotto, aveva aperto il locale “Athabaska” a Follina

| Riccardo D'Argento |

| Riccardo D'Argento |

athos bottin

FOLLINA - La morte di Athos Bottin ha lasciato tutti increduli. Se n’è andato questa mattina, a soli 54 anni: potrebbe essere stato un arresto cardiocircolatorio a spegnere il suo sorriso. Nel 1996, insieme a Salvino Carniel e Sante Contessotto, aveva aperto il locale “Athabaska” a Follina.

 

Barman di grande esperienza, era molto conosciuto in tutto il territorio: dal 2007 al 2014 aveva lavorato anche al FestOn di San Vendemiano, rilanciando il locale insieme ai soci fondatori dell’”Athabaska”. Anche chi ha frequentato il “Geographic” di Conegliano ricorda i cocktail preparati da Athos.

 

Athos insieme a Salvino Carniel e Sante Contessotto

 

L’ultimo lavoro, invece, all’osteria-pub “Il Campanile” di Aviano. “Era un personaggio – dice di lui Carniel -. Era un grande barman, aveva sempre la battuta pronta, era allegro. Chi è venuto da noi si ricorda senz’altro di lui, era una figura carismatica”.

 


| modificato il:

Riccardo D'Argento

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×