06/02/2023molto nuvoloso

07/02/2023velature lievi

08/02/2023sereno

06 febbraio 2023

Volley

Volley

Serie A / Alessandro Acquarone all'Hrk Motta: “Sono sicuro che i risultati arriveranno”

Nuovo palleggiatore per la formazione biancoverde

|

|

Serie A / Alessandro Acquarone all'Hrk Motta: “Sono sicuro che i risultati arriveranno”

MOTTA DI LIVENZA - È uno tra i talenti più cristallini di questa Serie A2, palleggiatore classe 99 che ha sulle spalle -nonostante i soli 23 anni- sei stagioni nella seconda categoria nazionale. 
Sarà Alessandro Acquarone il nuovo palleggiatore dell’HRK Motta di Livenza. Arrivato nella giornata di ieri “Acqua” ha fatto vedere che al talento accompagna una buona dose di grinta e motivazione. Forse proprio gli elementi che servono ai leoni per superare una classifica difficile e alzare il morale. 
“Sono contento di essere arrivato a Motta, ieri c’è stato il primo allenamento ed è andato molto bene. Chiaramente c’è ancora da trovare l’intesa giusta con tutti i miei compagni ma quella arriverà. Qui ho trovato un gruppo affiatato che ha voglia di lavorare e di migliorare. Ho trovato in loro la massima disponibilità e io devo accelerare per far vedere il prima possibile una bella pallavolo”

La tua carriera parla di una vita passata a difendere i colori di Santa Croce per quanto riguarda la Serie A. Con Motta trovi per la prima volta una realtà diversa, cosa ti aspetti? 
“Io ormai mi reputo Santa Crocese per tutti gli anni che ho trascorso li. Ma da Motta mi aspetto di poter fare una crescita sia professionale e che personale. Per me sarà un’esperienza importante da mettere nel mio zainetto. Di sicuro non sarà semplice perché non siamo in una posizione di classifica che ci permette di rilassarci. Ci sono risultati da ottenere e da raggiungere il prima possibile. Il campionato è ancora lunghissimo e sono sicurissimo che li otteremo”. 

Già da domenica ti ritroverai contro la tua ex squadra, quanta motivazione c’è? 
“Non mi sarei mai aspettato che la mia prima gara da biancoverde sarebbe stata contro la mia ex squadra. Ma torno a Santa Croce e so già che sarà una battaglia perché ho tanto da dimostrare. Non vedo l’ora sia domenica”. 

Non giriamoci intorno: classifica da scalare. Quanto ci credi e cosa puoi portare? 
“Per noi adesso ogni partita dovrà essere un’occasione per strappare punti a tutti. Motta è una bellissima società e lo ha dimostrato nella passata stagione, quest’anno non ha iniziato al massimo ma il campionato è ancora lungo e in più quello di quest’anno è davvero particolare: tutti vincono con tutti e le squadre più quotate sulla carta hanno fatto degli scivoloni. Quindi c’è da giocarsi agguerriti ogni partita perché il tempo e le occasioni per fare bene ci sono”.

Conoscevi già alcuni dei tuoi nuovi compagni?
“Li conoscevo di nome ma non personalmente, ma già da ieri ho potuto notare che sono un gruppo affiatato, ragazzi giovani che hanno voglia di lavorare insieme e cercare di migliorare. Da subito mi hanno fatto sentire parte del gruppo e sono convinto che si lavorare bene per questa restate metà campionato”. 

Sul nuovo arrivo biancoverde si è esperesso anche il Ds Carniel, che ha voluto fare il punto della situazione: “L’operazione Alessandro Acquarone è stata una cosa dell’ultimo momento di cui abbiamo approfittato per migliorare la situazione attuale della squadra soprattutto analizzando i numeri e, trovandoci ultimi in classifica con questi numeri, secondo noi l’intervento andava fatto sul palleggiatore. Una volta che si è presentata l’occasione di andare su Alessandro non ci ho pensato due volte perché dal mio punto di vista sarebbe stato un upgrade per la squadra, di certo un miglioramento. Mi spiace per Pier Partenio perché fino all’ultimo è stato un professionista esemplare, nulla si può dire, però i numeri sono negativi ed io devo guardare il bene della pallavolo Motta e della società. Non ci abbiamo pensato molto e su indicazioni anche dello staff tecnico che mi aveva posto il problema sul palleggiatore sono intervenuto portando a casa Alessandro che secondo me è un palleggiatore di ottimo livello per la categoria. Ora spetta ovviamente a tutti dare qualcosa in più per aiutarlo ad integrarsi e fare in modo che questo intervento possa migliorare il nostro gioco, perché con lui il nostro gioco deve migliorare per portare quei risultati che la Pallavolo Motta si aspetta

 

Altri Eventi nella categoria Volley

Le Pantere vincono in rimonta a Chieri
Le Pantere vincono in rimonta a Chieri

Volley

Alla formazio'ne di casa non basta il 2-0: Conegliano si aggiudica il match serale

Le Pantere vincono in rimonta a Chieri

CHIERI, TORINO - Tutto esaurito al Palafenera di Chieri per il match-spettacolo con le campionesse d’Italia e del Mondo della Prosecco DOC Imoco Conegliano.

Conegliano vince a Budapest
Conegliano vince a Budapest

Volley

Per le Pantere quinta vittoria consecutiva in Champions

Conegliano vince a Budapest

BUDAPEST - L’obiettivo era la vittoria e missione compiuta in terra magiara per l’A.Carraro Imoco Volley che, pur stremata dal viaggio in Ungheria iniziato a poche ore dalla (vittoriosa) due giorni di Coppa Italia a Bologna, è riuscita a centrare i tre punti ottenuti raschiando il barile delle...

Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia
Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia

Volley

Nel pomeriggio a Casalecchio ha superato Milano 3-0

Conegliano vince la sua quinta Coppa Italia

| Angelo Giordano |

BOLOGNA - L’infinita Prosecco DOC Imoco Conegliano vince con una prestazione a dir poco autoritaria anche la finale di Coppa Italia Frecciarossa a Bologna contro la Vero Volley Milano e si aggiudica la sua quinta coppa nazionale, quarta consecutiva.

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×