09/08/2022parz nuvoloso

10/08/2022poco nuvoloso

11/08/2022poco nuvoloso

09 agosto 2022

Nord-Est

Senza autorizzazione di gommista, l'officina non era nemmeno in regola con la normativa antincendio: scatta la sanzione da 4.000 euro

In seconda battuta riscontrati al titolare la mancanza del green pass e il mancato uso della mascherina obbligatoria

|

|

Senza autorizzazione di gommista, l'officina non era nemmeno in regola con la normativa antincendio: scatta la sanzione da 4.000 euro

PORDENONE - Nei giorni scorsi, gli agenti della Sezione Polizia Stradale di Pordenone, nell’ambito dei controlli amministrativi specialistici, nel corso di un accertamento tecnico hanno riscontrato nei confronti di una attività di rivendita auto e autofficina, avente sede a Pordenone, plurime violazioni, che hanno spaziato dalla normativa anti covid-19 sino alla normativa di settore.

Nello specifico, oltre a sanzionare il titolare dell’officina per mancanza del cd. green pass e dell’uso della mascherina obbligatoria, veniva accertato il mancato rispetto della normativa antincendio, la corretta tenuta del registro delle operazioni di vendita e l’assenza della iscrizione della suddetta attività presso la Camera di Commercio. Inoltre, veniva accertata anche la mancanza di autorizzazione alla attività di gommista, motivo per cui gli agenti procedevano al sequestro delle attrezzature per il montaggio degli pneumatici.

Al termine dei controlli, il titolare di un esercizio commerciale (residente nel pordenonese) veniva sanzionato con pesanti sanzioni amministrative pecuniarie circa 4000 euro. Si tratta di una serie puntuale e meticolosa di accertamenti che spaziano da quelli amministrativi a quelli tecnici e specialistici, per arrivare a sanzioni anche di tipo penale. 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×