14/08/2022velature lievi

15/08/2022pioviggine e schiarite

16/08/2022parz nuvoloso

14 agosto 2022

Treviso

Sempre più famiglie in difficoltà di rivolgono alle Caritas, al via raccolta fondi

Per sostenere le Caritas CentroMarca Banca ha attivato una raccolta fondi con il crowdfunding “Aiutiamo i nostri concittadini in difficoltà"

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

caritas

TREVISO - L’emergenza sanitaria in corso ha scatenato anche un’emergenza sociale, aggravando le situazioni di povertà già presenti nel territorio. A risentire maggiormente della grave situazione in atto sono le molte famiglie che a causa del lockdown si sono ritrovate senza una garanzia economica per l’acquisto di beni primari.

Attualmente l’impegno delle Caritas di Treviso e di Venezia verte principalmente su interventi di supporto a coloro che, a causa della pandemia, si sono ritrovati in condizioni precarie e di forti difficoltà quotidiane. Le due Caritas ritengono urgente oggi costituire un fondo di solidarietà, al fine di attivare immediatamente misure di sostegno al reddito per le famiglie e le persone che non beneficiano di alcuna forma di ammortizzatore sociale.

Per sostenere la Caritas Tarvisina e la Caritas di Venezia nelle progettualità di supporto a queste famiglie, CentroMarca Banca, attraverso la sua Fondazione Cmb, ha attivato una raccolta fondi con il crowdfunding “Aiutiamo i nostri concittadini in difficoltà”. CentroMarca Banca ha donato subito stanziando 10 mila euro nel crowdfunding.

“In queste settimane - fanno sapere Don Davide Schiavon ed il Diacono Stefano Enzo, responsabili rispettivamente di Caritas Treviso e di Caritas Venezia- il numero delle persone che chiede aiuto è notevolmente aumentato rispetto a prima dell’emergenza coronavirus. Quello che noi possiamo fare è garantire loro il minimo necessario: una borsa della spesa settimanale e in alcuni casi un contributo economico per pagare le bollette di luce, acqua e gas, servizi indispensabili per garantire la vivibilità e l’igiene in famiglia. Siamo certi che con la solidarietà del nostro territorio, potremo restituire un po’ di serenità a molte famiglie”.

“In questa fase ancora critica, in cui ci sono necessità urgenti, vogliamo stare ancora una volta a fianco di famiglie e imprese- commenta il Presidente di Cmb Tiziano Cenedese - Abbiamo predisposto finanziamenti e accordi particolari per il tessuto imprenditoriale ma c’è l’estrema esigenza di aiutare le persone che si trovano in difficoltà. Un supporto rivolto soprattutto a chi, a causa del blocco imposto, si è trovato senza lavoro. Con la nostra Fondazione accogliamo l’appello delle Caritas instituendo una raccolta fondi aperta alla solidarietà di cittadini e Imprese. È il momento di agire con generosità per vincere questa battaglia”. Attraverso la piattaforma di crowdfunding, la Fondazione offre la garanzia che tutto quello che verrà raccolto andrà agli operatori della Caritas di Treviso e della Caritas di Venezia e quindi alle persone che si affidano a loro per essere aiutate.

Per donare basterà registrarsi alla piattaforma www.cmb4people.org con la possibilità di eseguire un bonifico bancario (esente da commissioni per i Clienti CMB) sul conto corrente intestato a: WELFARE COVID - codice IBAN: IT 04 T 08749 12001 014000771279.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×