26 febbraio 2020

Montebelluna

I segretari dei Circoli PD del montebellunese chiedono le Primarie

Propongono Andrea Zanoni come candidato alle Regionali

Pietro Panzarino - Vicedirettore | commenti |

MONTEBELLUNA – Mentre si avvicina la data delle prossime elezioni regionali, che potrebbero/dovrebbero svolgersi il 24 maggio, I rappresentanti dei circoli del Partito Democratico di Cornuda, Volpago, Montebelluna, Valdobbiadene, Giavera, Pederobba, Trevignano, Pieve di Soligo, Crocetta, Farra di Soligo, Nervesa e Maser, coordinati da Remo Barbisan, gettano il classico sasso nello stagno.



Hanno condiviso e firmato un documento, in cui hanno “espresso la preoccupazione per la fase di stallo che vive il partito veneto, in vista delle regionali”, sottolineando “le problematiche della sanità veneta e l’assenza di politiche volte a tutelare l’ambiente e la salute dei veneti a causa delle scelte di Zaia”.



I segretari, inoltre, mettono in luce che “abbiamo voluto discutere anche di candidature e abbiamo espresso la nostra preferenza per l’attuale Consigliere regionale Andrea Zanoni, che secondo noi potrebbe essere un ottimo candidato governatore del Veneto”.



Queste le motivazioni per il loro orientamento: “Pensiamo che Andrea Zanoni sia il volto adatto a costruire una proposta per far svoltare il Veneto, che si basi sulla tutela dell’ambiente e della salute dei veneti, aperta al mondo civico e all’associazionismo con cui da sempre Zanoni collabora... Lui può contribuire a una nuova alleanza tra imprenditori e lavoratori per lottare efficacemente contro la burocrazia e realizzare uno sviluppo sostenibile’’.



Tenuto conto che sono già emerse anche altre candidature in altre province, i segretari concludono che “le Primarie potrebbero rappresentare lo strumento più adatto per scegliere il candidato governatore. Sono previste dallo Statuto e permetterebbero di aprire il partito agli iscritti, ai simpatizzanti e alla società civile come chiede il segretario Zingaretti” e in sintonia con la proposta di Romano Prodi.



Inoltre il segretario di Montebelluna, Davide Quaggiotto conferma che la petizione on-line, iniziata giovedì scorso dal titolo significativo CittadiniperZanoni “ha già ottenuto 1000 adesioni”.



"Ci appelliamo quindi, a chiunque voglia un Veneto rinnovato e aperto al futuro, chiedendo di appoggiare e sostenere la candidatura di Andrea Zanoni".



 


 



foto dell'autore

Pietro Panzarino - Vicedirettore

Leggi altre notizie di Montebelluna
Leggi altre notizie di Montebelluna
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×