07/12/2021sereno

08/12/2021rovesci di pioggia

09/12/2021pioggia debole

07 dicembre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Seconda edizione per la Via degli Angeli nell'Arte

In occasione della sagra paesana di Tovena in partenza il 16 ottobre

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

la via degli angeli nell'arte

CISON DI VALMARINO - Passando per il piccolo borgo di Tovena per arrivare a Passo San Boldo, si nota in piazza un monumento dedicato ai caduti della Prima Guerra Mondiale un po’ particolare: un angelo con la palma del martirio tra le mani.

Proprio questa figura è stata fonte d’ispirazione per Gigliola D’Agostin, artista originaria del luogo “Ho un piccolo laboratorio in centro e quando guardavo fuori dalla finestra vedevo sempre questo angelo. Avevo voglia di creare qualcosa per valorizzare il mio paese e l’angelo mi ha ispirata. Così ho contattato subito la Pro Loco che si è resa disponibile ad aiutarmi nell’impresa.”

E’ nata così ad ottobre 2020 la prima edizione di La Via degli Angeli nell’Arte, che ha riscosso così tanto entusiasmo da essere riproposta anche quest’anno, sempre in occasione della sagra paesana.

Si tratta di un modo per far rivivere angoli abbandonati, creando un senso di appartenenza a queste piccole frazioni situate “tra la terra e il cielo”.

Nel 2020 trenta artisti hanno riprodotto angeli su porte, finestre, serrande, case in disuso e quest’anno si continua l’opera per arrivare il 31 ottobre a ben 48 angeli esposti ed ammirabili nel corso di tutto l’anno.

La Via degli Angeli si allunga, coinvolgendo vie laterali e non solo il centro del paese: un’iniziativa nata grazie alla fantasia, alla buona volontà ed alla disponibilità di tanti, anche degli artisti che per lo più provengono da paesi limitrofi e portano in paese un tocco di allegria e vita.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×