21 ottobre 2021

Valdobbiadene Pieve di Soligo

Se ti manca la polenta...basta un click

Un sito per gli italiani all'estero che cercano il made in Italy. A lanciarlo Paolo, trevigiano che vive in Olanda

| Stefania De Bastiani |

immagine dell'autore

| Stefania De Bastiani |

Se ti manca la polenta...basta un click

VALDOBBIADENE - Ponete una domanda agli italiani all'estero: cosa vi manca del vostro paese? La risposta è (quasi) sempre la stessa: il cibo. E' per sopperire a questa mancanza che Paolo Guizzo, 42enne di Valdobbiadene, ha creato Foodgenuine, una sorta di Amazon del gusto, un sito di e-commerce del made in Italy rivolto agli italiani all'estero che non vogliono rinunciare a gusti e profumi della propria terra.

Paolo Guizzo, il desiderio inappagabile di polenta, parmigiano e (buona) pasta al pomodoro l'ha provato sulla propria pelle ed è per questo che, dopo anni di lavoro in Olanda, ha deciso di realizzare un portale dove l'olio extravergine di oliva e la mozzarella di bufala fossero reperibili con un click.

 

Nato e vissuto a Valdobbiadene, Paolo partì per l'Olanda prima per un progetto di tre mesi in un college e poi per scelta di stabilirvisi: un paese dove gli autobus sono in anticipo fa gola a tutti, no? "Come si può dimenticare un paese a misura d'uomo dove i servizi funzionano alla perfezione e il senso civico è forte ed evidente in ogni aspetto della quotidianità?", ricorda Paolo, che nel 2008 dopo aver sostenuto un colloquio telefonico ed aver avuto la conferma del lavoro presso una multinazionale, partì per questa nuova avventura.

 

"Il lavoro  - racconta Paolo - consisteva nel dare supporto tecnico a clienti italiani. Appena arrivato in azienda, ho frequentato un lungo training per conoscere a fondo il prodotto e la filosofia aziendale, il lavoro era il massimo, lavoravo 5 giorni alla settimana a contatto con colleghi da tutto il mondo per uno stipendio quasi il doppio rispetto a quello di un mio pari in Italia".

"La cosa che più mi mancava in Olanda dell'Italia, oltre agli affetti, era il cibo - puntualizza Paolo - e mi ero accorto che anche in rete era difficile trovare cibo genuino e salutare: decisi quindi di realizzare Foodgenuine, un e-commerce rivolto a tutte quelle persone interessate a cibi e bevande salutari, naturali, artigianali, locali, tipiche, biologiche. Un e-commerce capace di dar voce ai piccoli produttori e artigiani del gusto, artefici di questo stile di vita e di alimentazione che attualmente hanno poca visibilità sul web".

 

Foodgenuine è online da poco e conta già 60 piccoli produttori iscritti, dei quali già 30 hanno inserito i loro prodotti da vendere in tutto il mondo. "Il prossimo anno ho intenzione di ritornare in Italia - annuncia Paolo - L’ambizione più grande è quella di veder crescere questo progetto e di poter dar lavoro a qualche mio conterraneo. Per quelli invece costretti a cercare lavoro all'estero, posso dire che è un'esperienza di vita indimenticabile, e nel caso vi mancasse il vero cibo italiano... sapete su chi contare".

 



foto dell'autore

Stefania De Bastiani

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×