21 ottobre 2021

Conegliano

Scuole ed elezioni, a Conegliano cosa si farà?

Il Movimento 5 Stelle è sul piede di guerra: “Niente destreggio, ma ancora seggio!”

| Clara Milanese |

immagine dell'autore

| Clara Milanese |

Elezioni regionali

CONEGLIANO – In questi giorni non si parla d’altro: dove saranno allestiti i seggi per le votazioni del 20 e 21 settembre?

Se a Mareno di Piave l’amministrazione ha scelto di spostarli nell’edificio, ad oggi vuoto, delle ex scuole elementari e invece a Vazzola, nonostante le polemiche, il comune non ha disponibilità alternative alla scuola primaria, a Conegliano ancora non si hanno notizie.

Dopo le numerose richieste dei cittadini, si è mosso il M5S, che tramite i suoi rappresentanti Massimo Bellotto e Alberto Ferraresi, ha comunicato il proprio malumore rispetto alla questione.

“Scuole ed elezioni, nel Comune di Conegliano, niente destreggio, ma ancora seggio!”, così hanno esordito, in un comunicato, i rappresentati del partito.

“Ci diranno che ci hanno pensato e che non è possibile, ma il pensare proprio questo anno non basta! – hanno poi proseguito – Le scuole non dovevano essere sede di seggio, gli alunni hanno già perso troppo e la cosa logica e doverosa, suggerita anche dal Ministero, era quella di trovare sedi alternative”.

Ad oggi sembra che ancora nessuna comunicazione in merito sia giunta dall’amministrazione comunale: “Evidentemente, la giunta non si è voluta impegnare o non è stata in grado di avere una visione così ampia come la cittadinanza gli chiede”, l’amara conclusione del M5S.

 



foto dell'autore

Clara Milanese

Leggi altre notizie di Conegliano
Leggi altre notizie di Conegliano

Dello stesso argomento

immagine della news

15/09/2021

L'Atlante dei castelli tra Piave e Livenza

Sabato 18 settembre alle ore 17.30, nel chiostro dell'ex Convento di San Francesco a Conegliano, Artestoria presenterà il libro Atlante dei castelli tra Piave e Livenza di Michele Zanchetta

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×