29 ottobre 2020

Treviso

Scuola al via, incubo ingorghi sulle strade

I bus scolastici sono pronti ma in tanti useranno l'auto, come suggerito da alcuni dirigenti scolastici

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

put treviso

TREVISO - Un sistema di trasporto scolastico tutto da testare rispettando le norme anti covid che impongono una capienza all’80%, dirigenti scolastici che chiedono ai genitori di portate i figli a scuola in macchina, le amministrazioni che invitano a non intasare le strade della città.

A quattro giorni dall’inizio dell’anno scolastico più complicato della storia recente regna il caos. Il 14 settembre sarà una data centrale per capire come verrà gestito il trasporto degli studenti a scuola, con possibili ingorghi sulle strade, nodo cruciale insieme alla gestione di eventuali casi positivi di coronavirus nelle scuole trevigiane.

Amministrazione e polizia locale hanno predisposto un piano straordinario per la viabilità con pattuglie dedicate al traffico per gestire eventuali situazioni critiche, soprattutto negli orari di punta. Intanto il sindaco Mario Conte ha rivolto un appello agli studenti e alle loro famiglie: “L’invito che faccio è di usare la bicicletta o il trasporto pubblico per raggiungere le scuole e di non andare ad intasare le strade con le proprie autovetture. So che chiedo uno sforzo importante ma è uno sforzo che dobbiamo fare tutti insieme”. L'appello da ieri sera è apparso anche nei pannelli luminosi del comune.



Per il consigliere Domenico Losappio ( gruppo Misto) non basterà: “Il problema di intasamento delle strade per l’ovvia scelta dell'auto privata a svantaggio dei mezzi pubblici che molti faranno era prevedibilissimo”, commenta Losappio che aveva già sollevato il problema in consiglio comunale lo scorso maggio - “cercare di risolvere il problema con appelli per evitare il caso a quattro giorni dall’inizio della scuola si chiamata mancanza di visione che un’amministrazione non può permettersi”.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×