21 ottobre 2021

Castelfranco

Scoperti ecovandali a Loria: per loro una multa di 600 euro

Continua il lavoro di monitoraggio e contrasto all'abbandono di rifiuti da parte del Consorzio Priula in accordo con le amministrazioni comunali.

| Leonardo Sernagiotto |

immagine dell'autore

| Leonardo Sernagiotto |

Rifiuti abbandonati a Loria

LORIA - Gli ecovandali sono avvertiti: prima o poi verrete scoperti. Dopo i numerosi episodi sparsi in tutta la Marca di persone beccate ad abbandonare rifiuti abusivamente, anche a Loria un “furbetto del bidoncino” è stato individuato e sanzionato per abbandono di rifiuti.

Tutto è partito dal ritrovamento in un canale di irrigazione che costeggia via Brenton di un consistente cumulo di rifiuti, costituiti da ingombranti e materiali vari, raccolti in sacchi neri, tra cui un contenitore dell'umido rubato nel 2017 ad un'utenza di Riese Pio X.

Grazie all’attività svolta dagli addetti alla Vigilanza Ambientale del Consiglio di Bacino Priula in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Loria e la Polizia Locale, si è risaliti agli autori del gesto: si tratta di un’utenza domestica di Loria che raramente utilizzava il contenitore del secco non riciclabile in dotazione per gettare i propri rifiuti, sebbene si trattasse di una famiglia numerosa. Per gli ecovandali scatterà ora un’ammenda di 600 euro.

Soddisfazione da parte del sindaco di Lotario, Simone Baggio, che dichiara: «Si tratta di un grande lavoro di squadra, del quale mi preme ringraziare tutti coloro i quali hanno preso parte all’attività d’indagine con impegno, professionalità e amore per il nostro territorio, dagli ecovigili del Consiglio di Bacino Priula agli agenti della Polizia Locale, dall’assessore all’Ambiente Lucia Sbrissa, che ha seguito in prima persona le operazioni, ai cittadini, le cui segnalazioni sono sempre preziose. Non è accettabile che, nonostante tutti i servizi che vengono offerti per il corretto smaltimento dei rifiuti, ci siano ancora vandali di tal genere. Come Amministrazione faremo di tutto affinché tali comportamenti disdicevoli vengano duramente sanzionati, sia dal punto di vista amministrativo che penale, ove previsto».

 


| modificato il:

foto dell'autore

Leonardo Sernagiotto

SEGUIMI SU:

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×