05 dicembre 2020

Treviso

Scontro tra tifosi, bottiglia frantuma finestrino pullman con avversari

Dodici sostenitori del Treviso Basket portati in questura: rischiano una denuncia

|

|

Scontro tra tifosi, bottiglia frantuma finestrino pullman con avversari

TREVISO Scontro tra i tifosi della De Longhi Treviso Basket e quelli del Roseto in seguito alla partita di ieri. Alla fine di una partita al Palaverde in cui c’erano stati dei cori di scherno rivolti agli avversari, all’altezza di Catena di Villorba dei tifosi del Treviso che si trovavano all’esterno di un bar avrebbero lanciato unna bottiglia contro l’autobus scortato dalla digos che stava portando i supporter del Roseto a prendere l’autostrada per tornare a casa.

Il finestrino colpito dalla bottiglia è andato in frantumi, anche se trattandosi di un vetro doppio la corriera successivamente ha potuto riprendere il viaggio. I tifosi del Roseto hanno risposto lanciando contro i sostenitori del Treviso quello che avevano sottomano: non ci sono stati feriti, anche se sono rimaste danneggiate due auto parcheggiate a lato della strada.

Data la situazione, gli agenti che stavano scortando il pullman sono intervenuti immediatamente placando gli animi.

 

Ora nei confronti dei tifosi coinvolti potrebbe scattare una denuncia per lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive. Sono dodici i supporter del Treviso portati in questura per essere identificati, mentre accertamenti saranno fatti su una ventina di tifosi avversari, tra cui potrebbero esserci coloro che hanno risposto lanciando a loro volta degli oggetti.

Elementi utili per chiarire chi effettivamente abbia lanciato qualcosa potrebbero arrivare dai filmati del sistema di videosorveglianza della zona.

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×