17/01/2022poco nuvoloso

18/01/2022sereno

19/01/2022foschia

17 gennaio 2022

Treviso

"Sconto sul bollo auto": l'appello degli agenti di commercio

La Fnaarc-Confcommercio provinciale avanza la richiesta in Regione: "Ne abbiamo diritto, siamo penalizzati dalla pandemia, alcune modalità di lavoro cambieranno per sempre"

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

il consiglio

TREVISO - Mentre, tra timori e speranze, si cerca di riconquistare la “nuova normalità”, per gli agenti di commercio, categoria di servizi penalizzata dalla pandemia, i ristori e i sostegni risultano del tutto insufficienti a coprire i cali di fatturato.

In questo contesto ecco l’appello del Presidente FNAARC- CONFCOMMERCIO Antonello Peatini: “Esonerateci dal pagamento del bollo auto. Con la pandemia e le restrizioni abbiamo avuto spostamenti limitatissimi e, anche con la ripartenza, sarà difficile tornare ai livelli di prima perché alcuni contatti sono e resteranno solo on line.

L’auto è un centro di costo fondamentale per la nostra attività: è parte del nostro “fare impresa” e rappresenta il nostro ufficio. Abbiamo ridotto gli spostamenti drasticamente, basta pensare al calo del comparto del food e del beverage con bar e ristoranti chiusi per un lungo periodo, ma anche al settore moda, ampiamente penalizzato.

A parte il comparto del dettaglio alimentare, per la quasi totalità della categoria la pandemia è stata penalizzante e per questo riteniamo di aver diritto di chiedere, per il 2021, l’esonero del bollo auto. Abbiamo scritto in Regione, a nome degli oltre 22.600 agenti che ogni giorno contribuiscono alla crescita dell’economia veneta e provinciale”.
 

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×