31 ottobre 2020

Nord-Est

Scatta lo stato di attenzione da domani fino a martedì: previsti temporali

|

|

Scatta lo stato di attenzione da domani fino a martedì: previsti temporali

Il Centro funzionale decentrato della Protezione Civile del Veneto, in considerazione delle previsioni meteo, ha emesso un avviso di criticità idrogeologica ed idraulica che nel pomeriggio di domani, lunedì 6 luglio 2020, interesserà dapprima la zona delle Dolomiti e a seguire le zone prealpine e pedemontane e parte della pianura. L'avvicinamento all'arco alpino di una saccatura con aria fredda in quota e il passaggio in serata/notte di un sistema frontale, porterà un significativo aumento dell'instabilità, in particolare tra il tardo pomeriggio di domani e le prime ore di martedì 7 luglio 2020.

 

Sono previsti rovesci e temporali sulle Dolomiti, poi in estensione alle zone prealpine e pedemontane (specie centro orientali) e su parte della pianura (specie nord orientale): saranno possibili fenomeni intensi (forti rovesci, forti raffiche, grandinate) specie sulle zone montane e pedemontane centro orientali. Nella serata di lunedì 6 luglio è previsto un rinforzo dei venti da nord/nordest, specie in quota e su costa e pianura limitrofa. Visti i fenomeni meteorologici previsti la criticità idrogeologica attesa è riferita allo scenario per temporali forti ed il centro funzionale della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione, fino alle ore 9 di martedì 7 luglio, per criticità idrogeologica, nel caso di forti temporali, per i bacini dell'Alto Piave e del Piave Pedemontano, del Brenta, del Bacchiglione e dell'Alpone. Le prescrizioni sono valide fino alle 9 di martedì 7 luglio. 

 



Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×