26 novembre 2020

Vittorio Veneto

Sarmede, le votazioni non fermeranno le lezioni

Nella circoscrizione elettorale del vittoriese anche a Miane seggi nel palasport

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Municipio sarmede

SARMEDE – Dall’asilo al centro sociale, dalla scuola elementare al centro polifunzionale. Novità a Sarmede per la collocazione dei seggi in occasione delle elezioni del 20 e del 21 settembre. Con il via libera della Prefettura, il sindaco Larry Pizzol ufficializzerà in queste ore ai cittadini, tramite una comunicazione, la nuova sede dei seggi di Rugolo e di Sarmede. Tutto questo per non interrompere l’attività didattica che si aprirà il 14 settembre.

 

«A Rugolo, anziché nella scuola dell’infanzia, il seggio verrà collocato nel centro sociale di piazza Zavrel 1 – annuncia il sindaco Larry Pizzol -, mentre a Sarmede dalla scuola primaria i due seggi si trasferiranno nel centro polifunzionale di via Pertini 1, due stanze indipendenti con ingresso ed uscita separati. Per Montaner, i due seggi rimangono nell’ex scuola elementare al momento non utilizzata». Pizzol non esclude che queste nuove collocazioni possano diventare anche definitive per le successiva votazioni.

 

Per evitare assembramenti nei seggi, il Comune chiederà aiuto ai volontari della protezione civile. «Per i giorni delle elezioni – annuncia Pizzol - aprirò il Coc, il centro operativo comunale, così da attivare la protezione civile per presidiare gli spazi interni ed esterni dei seggi ed evitare assembramenti».

 

A Miane l’amministrazione comunale ha deciso di spostare i due seggi, solitamente collocati nelle scuole, nel palasport di via Cava 32, sempre con l’obiettivo di non interferire con le lezioni.

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
Leggi altre notizie di Vittorio Veneto

Dello stesso argomento

immagine della news

24/09/2020

Sarmede, Fiere del Teatro annullate

L’annuncio da parte di Danny Masutti, dimessosi dal ruolo di direttore artistico del festival internazionale dell’arte di strada

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×