29 maggio 2020

Conegliano

Santa Lucia, trovato con 17 ovuli di cocaina in casa

I Carabinieri di Susegana hanno arrestato un 30enne nigeriano mentre spacciava a Sarano

| Roberto Silvestrin | commenti |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin | commenti |

Santa Lucia, trovato con 17 ovuli di cocaina in casa

SANTA LUCIA DI PIAVE - Aveva 17 ovuli di cocaina in casa, da 10 grammi ciascuno. E i Carabinieri hanno trovato anche sostanze per tagliare la droga, bilancini, materiale per il confezionamento e 1100 euro in contanti, probabilmente derivanti dallo spaccio. Intervento antidroga riuscito per i Carabinieri della stazione di Susegana, la scorsa settimana, a Sarano (Santa Lucia).

 

Da diversi giorni in paese erano stati segnalati in paese movimenti sospetti, che hanno fatto scattare le operazioni di osservazione dei militari.

 

 

Che hanno avvistato un 30enne nigeriano, O.T., cedere della sostanza stupefacente ad un giovane ragazzo italiano. I Carabinieri sono quindi entrati in azione, proseguendo i controlli in casa dell’africano. Lì hanno trovato la cocaina e tutto l’occorrente per lo spaccio.

 

L’arresto è stato convalidato sabato, e il nigeriano – incensurato e regolare in Italia - si trova ancora in carcere.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×