02 agosto 2021

Conegliano

San Vendemiano è la nuova meta per giovani coppie e investitori: "Aree edificabili già vendute, qui zero degrado"

La ricetta del comune di San Vendemiano funziona: negli ultimi anni il paese ha conosciuto una fase di grande espansione

| Roberto Silvestrin |

immagine dell'autore

| Roberto Silvestrin |

San Vendemiano è la nuova meta per giovani coppie e investitori:

SAN VENDEMIANO - Zero degrado e grande attrattività. La ricetta del comune di San Vendemiano funziona: negli ultimi anni il paese ha conosciuto una fase di grande espansione, ed è diventato un centro in grado di “attirare” giovani coppie e investitori. “Le aree edificabili sono state in gran parte già vendute - spiega il vice sindaco Renzo Zanchetta -. L’attrattività è buona, soprattutto per quanto riguarda le coppie giovani e le famiglie. Il nostro orientamento per il futuro, infatti, punta sul comparto abitativo e sui servizi”.

 

L’idea dell’amministrazione è quella di modificare il regolamento edilizio, per favorire la presenza di aree verdi e di spazi esterni utilizzabili da condomini e residenti. La pandemia ha inevitabilmente influito sulla scelta dell’amministrazione guidata dal sindaco Guido Dussin. “Ci vogliono strutture per vivere anche all’aria aperta. Pensiamo, per esempio, a chi ha vissuto al quinto piano durante il lockdown”, dichiara Zanchetta. Oggi la scelta di una nuova casa o di un nuovo appartamento dipende anche dai servizi e dal “verde” offerto da un comune.

 

“Qui ci sono tutti i servizi indispensabili: l’asilo nido, le scuole, le strutture commerciali. Sembrano cose banali, ma sono fondamentali, fanno star bene le famiglie – continua Zanchetta -. Qui ci sono 18 parchi comunali, gli impianti sportivi, una pista ciclopedonale lunga 5 km, dalla Calpena alla località San Fris. Stiamo vivendo un’evoluzione, la gente sente la necessità di fare attività motoria”.

 

La pulizia delle strade e l’assenza di degrado completano il quadro. “L’aspetto urbanistico è importante. Strutture abitative di qualità come le nostre scongiurano la creazione di aree di degrado e di disagio”, spiega Zanchetta. San Vendemiano, inoltre, sembra aver resistito alla crisi causata dal Covid-19. “Hanno chiuso solo due attività legate al mondo della ristorazione – anticipa il vice sindaco -. Attualmente, però, i ristoratori sono contenti, perché stanno lavorando”.

 



foto dell'autore

Roberto Silvestrin

Leggi altre notizie di Conegliano
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×