08 agosto 2020

Treviso

San Valentino, a Treviso test gratuiti contro l'Hiv

L’iniziativa di Anlaids test gratuiti e anonimi anche al Cà Foncello dal 17 al 21 febbraio

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

campagna contro Hiv

TREVISO - Nella giornata dedicata agli innamorati, San Valentino, parte a Treviso la nuova campagna di Anlaids per promuovere i test gratuiti contro la diffusione dell’Hiv e sensibilizzare sulla prevenzione rispetto alle malattie sessualmente trasmissibili. L’associazione stima che ci siano quasi 200 trevigiani che non sanno di essere stati colpiti e che così rischiano di contagiare altre persone.

Per questo Anlaids Treviso ha dato il via alla nuova campagna “M’ama non m’ama”, firmata dal direttore creativo Paolo Iabichino, che promuove l’importanza dell’uso del profilattico per prevenire le infezioni sessualmente trasmissibili, accompagnata dall’immagine della margherita. Da oggi sarà presente con manifesti di grande formato a Treviso e in altre 9 città italiane.

“Come sezione trevigiana di ANLAIDS”- spiega Maria Cristina Rossi, infettivologa e presidente della sezione Anlaids di Treviso - “abbiamo sposato subito questa nuova campagna molto coinvolgente nella sua semplicità. Il tema della protezione e della prevenzione è fondamentale oggi come ieri, anche se i progressi e le attuali terapie antiretrovirali ci consentono di restituire alle persone sieropositive un’aspettativa di vita simile a quelle normali. I problemi sono essenzialmente due: il sommerso, perché le stime delle persone che non sanno di aver contratto il virus e che quindi possono contagiare (circa 16.000 in Italia) è ancora troppo alta. Molte persone fanno fatica ad avvicinarsi alle strutture sanitarie, temono per l’anonimato e non reggono, sul piano psicologico, il carico dell’attesa del test, unica arma che ci consente di arginare e gestire la malattia. Più precoce è la diagnosi, maggiori sono le opportunità di cura e di poter avere una buona qualità della vita”.

Il test contro l’Hiv a Treviso è gratuito e può essere fatto in totale anonimato. Per la settimana di San Valentino in occasione del lancio della campagna l’associazione consente di effettuare il test dal 17 al 21 febbraio dalle ore 12 alle ore 14 presso il reparto di Malattie Infettive del Cà Foncello senza prenotazione. L’attività si aggiunge a quella svolta nel centro della Madonnina, dove è sempre possibile fare il test gratuito e anonimo, ogni giorno, dalle 12 alle 13, escluso il sabato.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×