26/03/2023poco nuvoloso

27/03/2023poco nuvoloso

28/03/2023sereno

26 marzo 2023

Valdobbiadene Pieve di Soligo

San Pietro di Feletto intitolata una strada ai fratelli Angelo e Pietro Miraval

"Due fratelli operosi, generosi, con un forte senso della comunità che li aveva resi degni di grande stima da parte di tutti"

| Tiziana Benincà |

immagine dell'autore

| Tiziana Benincà |

intitolazione strada F.lli A. e P. Miraval

SAN PIETRO DI FELETTO - Sabato 11 giugno alle ore 10.30 si terrà l’inaugurazione della nuova strada a San Pietro di Feletto intitolata ai fratelli Miraval. “Si tratta di una nuova strada proprio vicino a dove abitavano, una laterale di Via Salera” spiega il sindaco Maria Assunta Rizzo “Abbiamo chiesto l’autorizzazione alla Prefettura e ce l’hanno data anche se non sono ancora trascorsi dieci anni dalla morte di uno dei fratelli. Ci sembrava doveroso intitolare una strada alla loro memoria, perché non capita spesso ad un Comune di avere la fortuna di annoverare tra i suoi cittadini due fratelli così operosi, generosi, con un forte senso della comunità che li aveva resi degni di grande stima da parte di tutti; quello che ci addolora è che siano mancati in maniera tragica”.

Entrambi emigrati in Svizzera, i due fratelli Angelo e Pietro - al loro rientro in patria - hanno lavorato presso il Comune gestendo tutta la linea idrica, che conoscevano a memoria, tanto che Angelo l’ha disegnata a mano per poi consegnarla a Piave Servizi per le manutenzioni future.
Pietro, classe 1946, era conosciuto da tutti come Piero ed è ricordato come una persona altruista, con il sorriso, lavoratore affidabile e sempre disponibile; sfortunatamente nel 2002, durante una battuta di caccia, è stato colpito fatalmente da un amico.
Angelo, classe 1939, è venuto a mancare qualche anno più tardi, nel 2018, durante la manutenzione del pozzo di casa a causa di un malore. Impegnato in tutte le associazioni di volontariato locali, Angelo è stato anche consigliere e assessore comunale dimostrando i valori che l’hanno reso amato e benvoluto da tutti.
All’inaugurazione sono previste anche testimonianze da parte di chi li ha conosciuti nei contesti familiari e sociali.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Tiziana Benincà

Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo
Leggi altre notizie di Valdobbiadene Pieve di Soligo

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×