23 giugno 2021

Treviso

San Biagio, arrivala banda ultralarga

I cittadini possono già allacciarsi: obiettivo 100% di copertura

| Gianandrea Rorato |

| Gianandrea Rorato |

allacciamento

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Con il collegamento in fibra ottica di ulteriori 6 armadi stradali che servono l’area di San Biagio di Callalta, Tim sta dando impulso alla copertura in banda ultralarga del territorio comunale.

L’accensione del servizio consentirà ad un maggior numero di cittadini ed imprese di utilizzare connessioni veloci fino a 200 Mbit/s.

Grazie a questo intervento, complessivamente a S. Biagio di Callalta saranno così collegati con la fibra ottica 12 armadi stradali ai quali se ne aggiungeranno altri 11 nella frazione di Olmi alla conclusione del piano. L’iniziativa ha dato una risposta tempestiva e concreta alle crescenti esigenze di connettività in un periodo in cui smart working e didattica a distanza sono diventati fondamentali. La collaborazione con l’Amministrazione comunale ha consentito di realizzare in tempi brevi una rete in grado di offrire servizi tecnologicamente evoluti, in linea con la nuova strategia aziendale che ha l’obiettivo di dare impulso alla trasformazione digitale del Paese.

Grazie alla banda ultralarga, le imprese potranno così accedere al mondo delle soluzioni professionali quali ad esempio lo smart working, la unified communication, la videosorveglianza in HD e i servizi di cloud computing aziendali, come le applicazioni software as a service. La connessione ad alta velocità consente inoltre di fruire di contenuti multimediali d’intrattenimento contemporaneamente su smartphone, tablet e smart TV.

Come spiega Alberto Cappelletto, sindaco di San Biagio “si tratta di un importante risultato, perseguito dall’Amministrazione comunale, ottenuto grazie all’importante investimento fatto da TIM e alla collaborazione fornita dagli uffici comunali, fattori che hanno consentito di realizzare rapidamente le attività di scavo e di posa della fibra.

Questo è solo l’inizio di un progetto molto più ampio: ora continuerà il nostro impegno, nei confronti della società, affinché la banda ultralarga possa arrivare a tutti e che sia anche estesa nelle frazioni di Sant’Andrea di Barbarana e Fagarè nei futuri piani di investimenti. Auspichiamo la fibra sul 100% del nostro territorio e sosterremo tutte le iniziative che possano essere utili a raggiungere questo risultato nei tempi più brevi possibili”.

“Questo importante intervento - dichiara Luca Zara, responsabile di TIM per la provincia di Treviso - permette ai cittadini e alle imprese di S. Biagio di Callalta di usufruire di numerosi servizi innovativi necessari allo sviluppo del territorio. Sfruttando infatti le potenzialità della rete in fibra ottica, con una connessione veloce e sicura, oggi si è in grado di contribuire allo sviluppo dell’economia locale, puntando anche alla maggiore efficienza dei servizi al cittadino.

Si tratta di una iniziativa che conferma l’impegno di TIM nel mettere a disposizione delle comunità locali le proprie competenze ed infrastrutture, proponendosi come partner di riferimento per le Pubbliche Amministrazioni e le imprese”.
 

 



Gianandrea Rorato

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×