25/02/2024pioggia e schiarite

26/02/2024pioggia debole

27/02/2024rovesci di pioggia

25 febbraio 2024

Treviso

San Biagio, accoltellamento nella notte: un ferito grave

Immediata la chiamata ai soccorsi, indagano le forze dell'ordine

|

|

San Biagio, accoltellamento nella notte: un ferito grave

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Due feriti sono stati ricoverati in pronto soccorso la notte scorsa a San Biagio di Callalta: uno dei due era grave. Le circostanze di questo evento rimangono avvolte nel mistero, ma le forze dell'ordine stanno attualmente svolgendo indagini approfondite per gettare luce sulla vicenda.

L'allarme è stato lanciato verso le 22:15 alla centrale operativa di Treviso Emergenza, segnalando il ferimento di una persona, apparentemente un uomo, avvenuto all'interno o in prossimità di un'auto utilitaria, situata nei pressi del centro commerciale "Tiziano" ad Olmi di San Biagio, come riporta la Tribuna.

Immediatamente è stata inviata un'ambulanza del servizio medico d'urgenza 118, la cui equipe sanitaria ha prestato soccorso alla persona ferita. Contestualmente, la polizia e i carabinieri sono stati allertati dal Suem e sono intervenuti con almeno tre pattuglie per individuare e catturare il responsabile del ferimento, visto da alcuni testimoni fuggire a piedi.

I fatti si sono sviluppati in due diverse aree: una di fronte al centro commerciale Tiziano, nei pressi di una rotonda, e l'altra in via Madonna a San Biagio. Dopo il soccorso dell'uomo gravemente ferito, trasportato in condizioni critiche al Pronto Soccorso dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso, i soccorritori si sono diretti a poche centinaia di metri di distanza per prestare assistenza a un'altra persona ferita, fortunatamente in modo meno grave, al punto da rifiutare il trasporto in ambulanza. Al momento, non è chiaro quale fosse la relazione tra le due persone ferite.

La polizia ha fermato alcuni giovani che potrebbero rivelarsi testimoni cruciali per la ricostruzione degli eventi. Tuttavia, i dettagli della vicenda rimangono ancora sfocati. Alcune persone sono state portate in caserma per essere interrogate, poiché potrebbero fornire informazioni preziose per comprendere la dinamica e le responsabilità di quanto accaduto. L'autorità giudiziaria è stata informata dell'evento e ha aperto un fascicolo sulla vicenda. Le indagini sono ancora in corso.

AGGIORNAMENTO

Alle 22 circa di ieri nei pressi di un centro commerciale di San Biagio di Callalta sono intervenute pattuglie di Carabinieri a seguito di segnalazione di un'accesa lite fra più persone e di un'autovettura allontanatasi velocemente dai luoghi. Sul posto personale sanitario soccorreva un senegalese classe 1988 successivamente ricoverato in ospedale per una ferita al fianco verosimilmente cagionata da arma da taglio, al momento non rinvenuta dai militari. Successivamente i militari dell'Arma hanno rintracciato un presunto partecipante all'episodio, un 18enne moldavo, che presentava alcune ferite al momento del rintraccio e la cui posizione è stata posta ora al vaglio dell'Autorità Giudiziaria: è stato deferito in stato di libertà.


Iscriviti alla Newsletter di OggiTreviso. E' Gratis

Ogni mattina le notizie dalla tua città, dalla regione, dall'Italia e dal mondo


 

 


| modificato il:

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×