04 agosto 2020

Treviso

Sacchi di rifiuti abbandonati nella notte: la Polizia locale risale al colpevole

Per il responsabile sanzione dei Vigili ma anche denuncia penale

|

|

rifiuti

TREVISO - Denuncia penale per l’ecovandalo che aveva gettato sacchi di immondizie lontano da sguardi indiscreti.

Stavolta è andata male ad un artigiano edile di origine marocchina e residente a Spresiano. Aveva abbandonato decine di sacchi della spazzatura in maniera indiscriminata. Ma gli inquirenti sono risaliti al colpevole.

L’episodio è accaduto qualche giorno fa in quartiere Sant’Antonino, in via Furo all’altezza dell’incrocio con via Bampo.

I residenti, indignati, hanno avvertito la Polizia locale. Con gli agenti, sono giunti anche gli ispettori del consorzio Priula.

E gli agenti sono risaliti al colpevole, che aveva lasciato degli indizi.

Oltre alla multa dei vigili, scattata anche la denuncia penale. Nella peggiore delle ipotesi, potrebbe portare a una condanna fino a due anni di reclusione e al pagamento di una sanzione da 26mila euro. Più le spese per lo smaltimento.
 

 



Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×