01 ottobre 2020

Sport

Altri Sport

Sabrina Salerno, 'Una squadra dedicata a me? Bello ed insolito, magari andrò a seguire la prima partita'.

| AdnKronos |

| AdnKronos |

Sabrina Salerno, 'Una squadra dedicata a me? Bello ed insolito, magari andrò a seguire la prima partita'.

Roma, 15 set. (Adnkronos) - "A Siviglia hanno creato una società di calcio dedicata a me? La notizia mi è stata mandata subito dai miei amici spagnoli, trovo sia una cosa insolita e molto carina, non credo che una società di calcio sia mai stata dedicata ad una cantante. Hanno usato parole molto gentili e di ammirazione, sia per la musica che per la bellezza. Magari quando inizierà il campionato andrò a seguire la prima partita...". La cantante e showgirl Sabrina Salerno commenta così all'Adnkronos, la notizia che a Siviglia, in Spagna, è nata una società di calcio a 7 con il suo nome, e quando inizierà la stagione non è escluso che possa recarsi in Spagna. "Non sono sorpresa che sia avvenuto in Spagna, perché è stato uno dei primi paesi che mi ha dato la popolarità e il successo, quindi non mi stupisce", aggiunge la cantante.

Sullo stemma del club, oltre alle parole 'Gloria e disordine', campeggia la silhouette di una donna formosa, che ricorda appunto quella della cantante italiana. Oggi Sabrina Salerno ha 50 anni ma è bellissima e sensuale come negli anni ’80. "Il logo? E' diversa dalla mia siluette", sottolinea, mentre il "motto 'gloria e disordine' lo trovo geniale".

A Siviglia, in Spagna un gruppo di motivati ​​trentenni ha creato un club che prende il nome del loro mito anni '80. Così è nata la 'Società Sportiva Sabrina Salerno' che non ha ancora debuttato sull'erba sintetica, ma ha già un nutrito gruppo di tifosi. I ragazzi spagnoli, considerando che in città ci sono già i campioni di Europa League e il Betis, anno optato per la cantante e showgirl genovese, conosciuta in tutto il mondo e, come spiega a 'Marca' uno dei calciatori della squadra, è sembrato logico omaggiarla. “Siamo tutti cresciuti negli anni Ottanta e crediamo che Sabrina Salerno meriti un omaggio, sentito e sincero”.

Il nuovo club è nato con nessun'altra intenzione che quella di iscriversi a un campionato di calcio amatoriale a 7, dei tanti che si giocano nella capitale andalusa. "Non ce ne sono ancora in corso, a causa del covid-19 ma non appena si apriranno le iscrizioni cercheremo quello con il livello più basso per iscriversi...", dice uno dei calciatori.

"La gloria già ce l’abbiamo, il disordine arriva quando comincia a rotolare il pallone. Vogliamo omaggiare Sabrina per la sua musica, per la sua bellezza e perchè è apparsa nelle nostre vite proprio nel momento in cui abbiamo cominciato a dare calci a un pallone. E poi siamo tutti appassionati di calcio italiano e quindi è un modo anche per chiudere il cerchio”. Il logo è stato disegnato da Sergio Cortina che si è ispirato a quelli del calcio italiano, e già via twitter sono arrivate le richieste per acquistare le maglie dell'azienda italiana Ginova, nella speranza che ne possa richiedere una anche la stessa Sabrina Salerno. "Una sua foto in posa con la maglia della Società Sportiva Sabrina Salerno sarebbe più emozionante che vincere una partita...". E la risposta della Sabrina nazionale è prontamente arrivata.

 



AdnKronos

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×