17 maggio 2021

Rugby

Rugby

IL RUGBY VITTORIO VENETO CRESCE (BENE)

E ci credono anche i leoni della Benetton

| |

| |

VITTORIO VENETO - Oramai si è sparsa la voce e la società vittoriese non può più nascondersi. A distanza di soli due mesi la presidentessa Marialuisa Da Ros è riuscita a radunare quasi una quarantina di ragazzi e ogni giorno nuove reclute vogliono provare questo sport probabilmente troppo poco conosciuto e diffuso. Gli allenamenti si svolgono il martedì e il giovedì dalle 18 alle 19.30 mentre il sabato dalle 14.30 alle 15.30 presso il Campo di atletica in Piazzale Consolini a Vittorio Veneto.

La delegazione vittoriese operava da soli due anni grazie all’ausilio di una società esterna. Le difficoltà non sono mancate ma, grazie all’impegno della presidentessa Marialuisa Da Ros e dei suoi collaboratori Giancarlo Furlan, Paola Fossati, Daniele Zambon, Michela Marinelli, Andrea Casagrande, a luglio di quest’anno è stata stipulata giuridicamente la nuova società. Per poter dare una preparazione completa agli iscritti, la società dilettantistica ha concordato con il responsabile sportivo Paolo Artico l’utilizzo della palestra dell’ istituto Dante Alighieri di Vittorio Veneto al fine di poter attuare una preparazione atletica adeguata. Le sorprese però sembrano non finire qui. S

eguendo le linee programmatiche del Ministero della Pubblica Istruzione, la società Rugby Vittorio Veneto si è impegnata in un progetto di conoscenza del gioco del rugby educativo presso gli istituti scolastici. Il progetto mira ad un accesso facilitato alla collaborazione con il mondo della scuola per fare in modo che qualsiasi studente abbia la possibilità di provare questo sport. Gli ingredienti ci sono quindi, per crescere, la società si augura di abbracciare molti nuovi iscritti e, non da meno, di essere aiutata da enti per la sponsorizzazione. Il 23 ottobre la società ha partecipato al secondo trofeo Città di Conegliano, torneo di mini rugby nato in memoria di Angelo e riservato alle categorie Under 8 – 10 – 12.

 

Il Vittorio Veneto ha messo in campo una propria squadra e si è ben difeso. Grazie ad una nuova direttiva emanata che consente il “prestito” di giocatori fra le varie società, tutti gli iscritti hanno potuto cimentarsi nelle loro prime partite della stagione. Vedere una donna a capo di una società rugbystica calata nella piccola realtà locale di Vittorio Veneto ha suscitato l’ammirazione e la curiosità di molte squadre del territorio fra le quali la Benetton Rugby. Ottimi e pluripremiati atleti quali Fabio Semenzato e Alberto Sgarbi sono stati per la presidentessa Da Ros un motivo di confronto dal quale trarre spunti atti a rendere efficace il lungo percorso di tutto lo staff e dei suoi ragazzi. Il rugby dà importanza alla tradizione, alla cultura, alla propria storia ed è un percorso di crescita. L’essenza del rugby è fatta di tacite regole che difendono la correttezza e il rispetto reciproci, sia dentro il campo che sugli spalti.


Ecco perché esiste il “terzo tempo”: è parte integrante della partita in cui le due squadre si ritrovano orgogliose di aver giocato e lottato nonostante il risultato ottenuto. La metafora di vita di questo sport è alla base dell’associazione Rugby For Life, ente non a scopo di lucro che si propone di perseguire esclusivamente finalità di solidarietà sociale e di svolgere la propria attività nel settore dell’assistenza sociale, dell’assistenza sanitaria e della beneficenza. Testimonial di spessore della compagnia con un ricco palmarès quali Umberto Casellato e Franco Properzi hanno rappresentato per il rugby Vittorio Veneto un momento di ascolto e ammirazione vista la loro proficua carriera.

 

Allenatori del rugby Mogliano e responsabili del settore giovanile sono tutt’ora attivi in più fronti- sociale, sportivo, tecnico- a dimostrazione che i saggi detentori di racconti epici possono ancora essere protagonisti perché spinti dall’istinto originale che li ha cresciuti. Il presidente dell’associazione Manuel Dallan ha tenuto a sottolineare l’importanza data all’aspetto sociale poiché “scuola di rugby, scuola di vita”. Per ulteriori informazioni è già possibile consultare il sito internet www.vittoriovenetorugby.it

 

Altri Eventi nella categoria Rugby

foto Benetton
foto Benetton

Rugby

Il match tra italiane di Monigo finisce 34-27 per Treviso

Vittoria Benetton nel derby contro le Zebre

TREVISO - Allo stadio Monigo di Treviso è in programma il terzo round della Guinness PRO14 Rainbow Cup dei Leoni, con il Benetton Rugby che affronta in casa le Zebre, nel ritorno del derby dopo quello di una settimana fa a Parma.

Marco Riccioni
Marco Riccioni

Rugby

Sabato alle 18.15 a Monigo derby tra Benetton e Zebre

Riccioni: "Manteniamo alta l'asticella"

TREVISO - I Leoni del Benetton Rugby sabato (ore 18.15) ritornano a Monigo e lo fanno per il derby di ritorno contro le Zebre, valido per il Round 3 della Rainbow Cup. A presentare la partita è Marco Riccioni, pilone dei biancoverdi.

una fase del match
una fase del match

Rugby

Contro le Zebre al Lanfranchi finisce 20-25: seconda vittoria consecutiva in Rainbow Cup per i Leoni

Al Benetton il derby di Parma

PARMA - Al Lanfranchi di Parma va in scena il secondo round della Guinness PRO14 Rainbow Cup dei Leoni, con il Benetton Rugby che affronta la trasferta contro le Zebre, in un derby dai contorni vibranti.
 

Le società Sportive

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×