27/11/2021parz nuvoloso

28/11/2021nubi sparse e rovesci

29/11/2021sereno

27 novembre 2021

Mogliano

A Roncade riparte la cultura con la rassegna teatrale SANCIPRIANOTEATRO

Un inizio col botto: 150 spettatori hanno applaudito a scena aperta lo spettacolo che ha aperto la kermesse teatrale

| Manuel Trevisan |

immagine dell'autore

| Manuel Trevisan |

Lo spettacolo “Nemici come prima” di Gianni Clementi ha aperto la kermesse teatrale

RONCADE – È tempo di ripartenza cultura a Roncade. Sabato 16 ottobre è iniziata, infatti, la diciassettesima edizione di SANCIPRIANOTEATRO, Rassegna di Teatro Amatoriale, ideata ed organizzata con il patrocinio della Città di Roncade e in collaborazione con il Gruppo Ricreativo Culturale di San Cipriano, la Parrocchia di San Cipriano e la Pro Loco di Roncade, fortemente voluta da Teatroroncade e sostenuta delle realtà produttive del territorio roncadese (e non solo).

Un inizio che ha messo in luce tutta la voglia del territorio di riappropriarsi delle sale teatrali e contribuire, così, alla ripartenza di uno dei settori più martoriati dalle chiusure e dalle restrizioni sanitarie. Sono stati ben 150, infatti, gli spettatori presenti che hanno applaudito a scena aperta lo spettacolo che ha aperto la kermesse teatrale, “Nemici come prima” di Gianni Clementi, portato in scena dalla compagnia Trentamicidellarte per la regia di Gianni Rossi, che firma anche la regia dello spettacolo successivo, il 23 ottobre, “Finchè si scherza” di Derek Benfield, questa volta però presentato dalla compagnia “Tarvisium Teatro”.

Sabato 30 ottobre sarà la volta di “Treska all’arsenico” di Martina Boldarin, che ne firma anche la regia, portata in scena dalla compagnia “La Caneva” mentre il 6 novembre la compagnia “Rinascita” allieterà il pubblico con un classico, Goldoni, “Il bugiardo”, per la regia di Renzo Santolin. Il 13 novembre chiude la rassegna l’ultima fatica di Teatroroncade, “Ispettore Generale” da Nikolaij Gogol, per la regia di Alberto Moscatelli, una simpatica e divertente commedia degli equivoci dove nulla è come sembra, ma anche una ironica sagace e feroce critica al malcostume della nostra società.

La rassegna si svolgerà presso la Sala Parrocchiale di San Cipriano di Roncade (TV), il biglietto unico è 7€ con ingresso gratuito fino ai 13 anni.

È consigliata la prenotazione. Per informazioni e prenotazioni: TEATRORONCADE, tel. 348.9119110 – e-mail: info@teatroroncade.org.

 


| modificato il:

foto dell'autore

Manuel Trevisan

Leggi altre notizie di Mogliano
Leggi altre notizie di Mogliano

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×