01 giugno 2020

Treviso

Rischio assembramenti coi locali aperti, partono i controlli straordinari

Comitato per la sicurezza in Prefettura a Treviso per definire le modalità d'intervento

| commenti |

| commenti |

movida

TREVISO Dopo l’apertura dei locali di lunedì e le scene di assembramento, in un Comitato di sicurezza e ordine pubblico indetto oggi in Prefettura a Treviso si è stabilito di effettuare controlli straordinari nelle aree sensibili.

 

“Si è fatto il focus sulle aree che necessitano di intensificare i controlli da parte delle forze dell’ordine – afferma Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso -. Si è condiviso l’inserimento di locali, bar e aree di movida e dei mercati comunali tra le zone nelle quali è necessario garantire il distanziamento sociale, fino alla scadenza dello stato di emergenza fissato al 31 luglio”.

 

“E’ necessaria la collaborazione di tutti, operatori e fruitori, affinché possa essere consentito lo svolgimento delle attività nella massima sicurezza – afferma ancora Marcon -. Le misure straordinarie di controllo vedono la sinergia tra polizia municipale e forze dell’ordine a garanzia della tutela dell’ordine pubblico dove venga riscontrato uno scarso senso di responsabilità in questa fase di ripresa così delicata”.

 

Leggi altre notizie di Treviso
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×