11/08/2022parz nuvoloso

12/08/2022nubi sparse

13/08/2022sereno

11 agosto 2022

Cronaca

Rifiutano trasfusione da donatori vaccinati per il figlioletto, tolta temporaneamente la potestà ai genitori

La decisione dei giudici, che hanno affidato momentaneamente il piccolo ai servizi sociali comunali

|

|

vaccinazione

BOLOGNA - Avevano rifiutato una necessaria trasfusione di sangue per il figlio di due anni bisognoso di un intervento chirurgico, dicendo che volevano solo donatori non vaccinati contro il Covid-19. E per questo ai genitori è stata ora tolta temporaneamente la potestà, e il bambino è stato affidato ai servizi sociali comunali, che seguiranno il piccolo per tutto il tempo necessario a effettuare l’intervento chirurgico.

 

Il bambino, che soffre di una rara cardiopatia, era in attesa dell’operazione al cuore, ritardata dal fatto che i genitori non si fidavano del sangue che l’ospedale Sant'Orsola di Bologna aveva a disposizione per la trasfusione. I due avevano cercato su telegram donatori no vax e l’ospedale, chiarendo che le modalità di ricerca di una donazione devono seguire protocolli precisi, si era rivolto al Tribunale. La decisione del giudice è stata quella di togliere per ora l’affidamento ai genitori e lasciare il bambino nelle mani dei medici e dei servizi sociali.

 

OT

 


| modificato il:

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×