03/07/2022sereno

04/07/2022pioggia debole e schiarite

05/07/2022pioggia debole e schiarite

03 luglio 2022

Treviso

Rientro a scuola: più bus e ingressi scaglionati degli studenti

Il piano adottato dal tavolo in Prefettura per la ripartenza delle scuole superiori

| Isabella Loschi |

immagine dell'autore

| Isabella Loschi |

autobus

TREVISO - La riapertura delle scuole superiori prevista per il 7 gennaio resta in bilico. Ad oggi non ci sono ancora notizie certe da parte del Governo sulla data di rientro in classe.

Intanto a Treviso, il Prefetto Maria Rosaria Laganà, dopo il tavolo di coordinamento provinciale, a cui hanno preso parte l’azienda di trasporto pubblico locale Mom, la Provincia e il Provveditorato agli studi, ha licenziato il documento operativo per il raccordo tra gli orari dell’attività scolastica e gli orari del servizio di trasporto pubblico locale in vista della prevista ripresa dell’attività didattica in presenza per il 75% degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

“Mom - si legge in una nota della Prefettura - garantirà la copertura totale della domanda di trasporto della popolazione studentesca che, nell’ambito della suddetta percentuale, utilizza il servizio di trasporto pubblico locale. Ciò richiederà una significativa implementazione del numero dei mezzi di trasporto utilizzati, in considerazione della fissazione al 50% della capienza”.

Dal 7 al 23 gennaio il servizio di trasporto sarà assicurato anche attraverso la diversificazione degli orari di inizio delle lezioni, che per l’80% degli studenti trasportati sarà quello già fissato a settembre dai Dirigenti degli istituti tra le ore 8 e le 9, mentre per il 20% dovrà essere posticipato alle ore 10”. Le scuole interessate dalla posticipazione dell’orario di inizio delle lezioni saranno presto individuati dall’Ufficio Scolastico Territoriale d’intesa con Mom.

Vista la complessità e l’articolazione della pianificazione dei servizi di trasporto adottati che dovranno essere assicurati, è stato previsto un periodo di monitoraggio per verificare l’efficacia e individuare eventuali criticità.

 



foto dell'autore

Isabella Loschi

Leggi altre notizie di Treviso
Leggi altre notizie di Treviso

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×