29 novembre 2020

Vittorio Veneto

Revine, il sindaco avverte: “La curva dei contagi è tornata a crescere”

In pochi giorni i casi sono passati da zero a 7

| Claudia Borsoi |

immagine dell'autore

| Claudia Borsoi |

Revine, il sindaco avverte: “La curva dei contagi è tornata a crescere”

REVINE LAGO – Si tratta di numeri contenuti. E tutti i positivi al Covid-19 stanno bene, sono asintomatici e al proprio domicilio. Ma il sindaco Massimo Magagnin non lo nasconde che «anche a Revine Lago la curva dei contagi è tornata a crescere da giovedì scorso». Da qui l’invito a rispettare le regole, dall’uso della mascherina al mantenimento della distanza interpersonale di un metro, evitando qualsiasi forma di assembramento.

 

«Da giovedì scorso, 22 ottobre, le persone positive residenti nel Comune sono aumentate da zero a due, e nel fine settimana sono diventate sette – dettaglia il sindaco -. Fortunatamente stanno tutte bene, sono asintomatiche e in isolamento domiciliare obbligatorio, nessun caso di sintomi importanti da ricovero. Sentite telefonicamente, ho rivolto loro un augurio di veloce e pronta guarigione. Il numero di contagi nel Comune risulta limitato se consideriamo quello in altri Comuni o la situazione generale. Vi chiedo di continuare così – dice rivolgendosi ai suoi cittadini - e di portare pazienza. Ci vorranno ancora diversi mesi per uscire da questa difficile situazione, ma dobbiamo impegnarci per cercare di uscirne il più velocemente possibile».

 



foto dell'autore

Claudia Borsoi

Leggi altre notizie di Vittorio Veneto
vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×