27 maggio 2020

Castelfranco

Ressa a Castelfranco per l’apertura dello store Globo all’ex Mercatoneuno

Tanti i castellani curiosi di vedere il nuovo negozio e anche qualche polemica sul parcheggio selvaggio

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

immagine dell'autore

| Ingrid Feltrin Jefwa | commenti |

Ressa a Castelfranco per l’apertura dello store Globo all’ex Mercatoneuno

CASTELFRANCO - Una marea di gente ha letteralmente invaso il nuovo store castellano della catena Globo, realtà commerciale che ha sostituito il Mercatoneuno acquisito, dopo il crac finanziario dalla società di Imola, dal gruppo Cosmo Spa di Teramo. La azienda cui fa capo la nuova realtà commerciale ha ben 86 punti vendita in tutt’Italia e vende calzature, abbigliamento, sport, intimo, valigeria e accessori.

 

Dopo le resse per la chiusura del Mercatoneuno giovedì scorso si è assistito al medesimo fenomeno, per la riapertura della struttura. Davvero tanta gente, molti i curiosi ma anche numerosi neo-clienti che evidentemente hanno apprezzato le proposte commerciali, tantopiù che fino al 14 aprile c’è lo sconto del 30% su tutta la merce.

 

“Castelfranco Veneto ha risposto alla grande! – ha commentato soddisfatto Elia Giovanni Orsini, uno degli amministratori della Cosmo Spa -. Nuova apertura Globo in un ex Mercatoneuno. E la storia continua...”.

 

L’azienda in capo ad un clan famigliare di 8 fratelli, ha infatti 40 anni ed è già alla seconda generazione. Ma nell’entusiastico clima dell’inaugurazione non poteva mancare qualche nota pepata: sui social infatti c’è stata una accesa discussione sull’uso improprio dei parcheggi per disabili, ma più dal sapore goliardico che polemico.

 



foto dell'autore

Ingrid Feltrin Jefwa

Leggi altre notizie di Castelfranco
Leggi altre notizie di Castelfranco

Dello stesso argomento

vedi tutti i blog

Grazie per averci inviato la tua notizia

×